Arriva il cashback di Natale! Rimborsi del 10% a chi acquista con carta di credito a dicembre

0
soldi negozi, centro commerciale
Fonte Pixnio

E’ in arrivo col nuovo dpcm di dicembre una nuova iniziativa per incentivare i consumi e venire in aiuti alle tante attività messe in ginocchio dalla crisi dei consumi legata al Covid-19. Questa volta si tratterebbe di un extra cashback del 10% su almeno dieci acquisti fatti con carta di credito nel mese di cembre.

E’ ancora tutto da capire il metodo con cui verrà introdotta l’iniziativa ma si tratterebbe di un rimborso delle spese sostenute a dicembre che arriverà direttamente sul conto degli italiani. Un “regalo” del Governo con un massimale fissato di 150 euro a persona che potrebbe rilanciare, seppur in maniera blanda l’economia e risollevare l’entusiasmo dei consumi dopo interminabili mesi di magra.

Centocinquanta euro di rimborso massimo a chi spenderà almeno 1500 euro per Natale. Una manovra che era nell’aria già da tempo dopo la non proprio esaltante iniziativa della lotteria degli scontrini (che potrebbe comunque prendere luogo nei primi mesi dell’anno prossimo).

Per il momento, le indiscrezioni parlano di requisiti davvero minimi per ottenere il rimborso della propria spesa. Bisognerà aver compiuto 18 anni, essere residente in Italia e dichiarare la carta con cui si faranno gli acquisti. Ovviamente le carte registrate dovranno essere essere usate al di fuori dell’esercizio di attività d’impresa, arte e professione.

Per registrare i propri estremi e le carte di credito bisognerà scaricare e iscriversi all’app Io dei servizi della pubblica amministrazione, oppure utilizzare altri sistemi come il circuito PagoPa, fornendo al contempo il proprio codice fiscale e gli estremi del proprio conto in banca sul quale si vuole far liquidare il rimborso.