Arrivabene: “E’ impossibile trattenere un giocatore che vuole andarsene”

0
Matthijs de Ligt, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=72122733
Matthijs de Ligt, fonte Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=72122733

Maurizio Arrivabene ha parlato ai microfoni di Tuttosport, evidenziando la situazione De Ligt. Le parole del dirigente sono una sentenza sulla trattativa per il rinnovo

Si accende e diventa incandescente l’estate della Juventus. Le ultime parole di Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juventus, non lasciano spazio alla fantasia. Sembra essere complicata la trattativa per il rinnovo di Matthjis De Ligt, che potrebbe anche andar via dai bianconeri.

Il difensore olandese sembra volenteroso di vincere e due quarti posti di fila non sarebbero di suo gradimento. Nella sua testa ci sarebbe la Champions League, oltre che la vittoria finale in campionato. L’ex Ajax avrebbe le idee chiare su cosa voglia, resta da capire se la Juventus vuole accontentarlo.

Le parole dell’amministratore delegato bianconero

Intervistato da Tuttosport, Arrivabene ha detto: “De Ligt? Oggi è impossibile trattenere un giocatore che se ne vuole andare. Ma è sempre una questione di numeri, non è che se uno vuole andare via gli rispondi: prego, accomodati. È difficile trattenere un giocatore, però dal tavolo della trattativa bisogna alzarsi tutti e tre soddisfatti. E vale sempre l’articolo quinto: chi ha i soldi ha vinto“.

Ne ha pure per Dybala, aggiungendo: “Gli stiamo parlando e le cose si stanno evolvendo molto, molto bene”. E su Dybala: “Diciamo che c’è stata una decisione senza se e senza ma su questa vicenda e l’abbiamo messa in atto. Mi auguro che trovi la squadra e le soddisfazioni che merita. Dal nostro punto di vista le cose hanno un inizio e una fine, ma non c’è stata nessuna guerra tra noi e il giocatore“.