Arsenal, pesante sconfitta e Leicester ancora primo

0

Dopo diciotto partite di campionato la Premier League non propone favoriti veri e propri per il titolo, è questo che ha voluto dirci il Boxing Day. L’Arsenal ha fatto visita al Southampton in veste di favorito ma ha perso pesantemente per 4-0, lasciando così primo in classifica il Leicester, che pure aveva perso la sua partita con il Liverpool, e facendo rinascere i soliti dubbi sulle reali capacità della squadra di Wenger. I Gunners conservano il secondo posto davanti al Manchester City, che grazie alla vittoria di oggi si porta a tre punti dalla vetta della classifica, ma è una sconfitta che fa molto male e che non lascia spazio a pronostici fausti per il prossimo match che si giocherà domani con il Bournemouth all’Emirates. Dall’altra parte il Southampton porta a casa tre punti preziosi, che tengono la squadra di Koeman lontano dalla zona Europa ma anche dai bassifondi della classifica, in una partita in cui mancava tra l’altro bomber Pellè.