Assoluti di Nuoto 2017: una prima giornata piena di emozioni

Agli Assoluti di Nuoto 2017 tante emozioni già alla prima giornata. Detti batte il record di Rosolino, Martinenghi andrà ai Mondiali 2018 a Budapest

0
Gabriele Detti agli Assoluti di Nuoto 2017 a Riccione (YouTube.com)

Assoluti di Nuoto: a Riccione si fa la storia

Giornata intensa per i partecipanti degli Assoluti di Nuoto 2017 in programma a Riccione. Durante la giornata di apertura ottimi risultati di Gabriele Detti, Martinenghi e Federica Pellegrini. Detti ha dato prova della sua bravura già la mattina quando ha quasi raggiunto il tempo record di Rosolino. Ma la vera sfida si è accesa nel pomeriggio. Alle 16:40 la ripresa delle competizioni e il primo a trionfare è Sabbiosi. Per la parte femminile la giovane Quaglieri arriva davanti a Federica Pellegrini nei 50 Stile Rana (1’00″96 contro l’1’01″03).

Assoluti di Nuoto 2017 speciali per Gabriele Detti e Martinenghi

Assoluti di Nuoto 2017. Martinenghi nella sessione dei 50 Stile Rana (YouTube.com)
Assoluti di Nuoto 2017. Martinenghi nella sessione dei 50 Stile Rana (YouTube.com)

Nel pomeriggio anche Detti e Martinenghi prendono parte a due stili diversi. Prima tocca a Martinenghi nei 50 Stile Rana. Proprio come nella sessione mattutina parte subito lasciando gli avversari dietro. Ma ancora più speciale perché vince con un tempo straordinario di 27″09 e si aggiudica così il biglietto per il Mondiale 2018 in programma a Budapest. Ovviamente molto emozionato e affaticato descrive in poche parole ogni sua sensazione prima della competizione e la soddisfazione per l’obbiettivo raggiunto. Anche Gabriele Detti nei 400 Stile Libero fa faville. Già nella seconda parte della competizione si dimostra molto più attivo. Ormai è chiaro che la vittoria è in pugno, ma c’è un altro motivo per il quale ha da festeggiare. Detti arriva al traguardo in 3’43″36 e batte così il record di Rosolino per pochi decimi. Obbiettivo al quale aveva puntato sin dall’inizio.