Champions League: tra papere ed autogol, è 2-2 tra Astana e Galatasaray

0

Per la seconda giornata, il mercoledì di Champions inizia con un pari rocambolesco tra Astana e Galatasaray. Il punteggio finale è di 2-2, tra autogol, papere clamorose ed emozioni tutte rigorosamente nel finale del match. Nel primo tempo vanno avanti gli ospiti, con un tiro da lontano da parte di Kisa su cui il portiere Eric non è di certo esente da colpe. Arriviamo al 32′ del secondo tempo, minuto nel quale i padroni di casa si vedono regalare il pareggio: pasticcio del difensore turco Kaya che scivola, favorendo l’ inserimento di Kabananga che mette un pallone in mezzo sul quale si avventa Hakan Balta che insacca il pallone nella porta sbagliata. Il Galatasaray si porta di nuovo in vantaggio, con un gol di Gumus sul quale pesa ancora una volta l’ errore di Eric, decisamente in serata no. Sembra ormai finita, ma Canas trova il gol del pari, sfruttando una respinta dell’ ex portiere biancoceleste Muslera. Primo punto per entrambe le squadre, che nelle prossime uscite dovranno evitare gli innumerevoli errori mostrati in questa partita se vorranno candidarsi come possibili sorprese del girone, all’ interno del quale sono presenti anche Atletico Madrid e Benfica.