Atp Montercarlo indigesto per Federer e Wawrinka

0

Continua il tabù Montecarlo per Roger Federer che viene eliminato al terzo turno da Gael Monfils in un’ora e tre quarti. King Roger non ha giocato una gran partita, commettendo una serie di errori che lasciano sicuramente aperte delle domande sullo stato di forma dell’elvetico, partito bene in questo 2015 ma ora un po’ giù di tono. 6/4 7/6 il risultato finale e Montecarlo che, con Roma, resta uno dei pochi terreni non conquistati dal Maestro. Queste le parole del campione riportate dalla Gazzetta subito dopo la sconfitta “Partita persa nel modo peggiore possibile. Avrei dovuto gestire meglio diverse situazioni. Eppure mi sembrava di aver giocato un buon secondo set. Ho sprecato da solo tutto le mie chance, al di là della buona partita del mio avversario. Non ho mai sentito il giusto feeling. Non ho mai avuto in pugno il match, non è andata mai come avrei voluto che andasse durante l’intero arco del match. Adesso? Torno in Svizzera per preparare al meglio i tornei di Istanbul e Madrid”.

Fuori anche l’altro svizzero e detentore del torneo Stan Wawrinka, sconfitto 6/1 6/2 dal bulgaro Grigor Dimitrov. Troppi 41 errori per chi dovrebbe vincere il torneo. A fine match uno Stan molto nervoso ha dichiarato che cercherà di capire i perchè della sconfitta per lavorare subito e colmare una evidente lacuna. Avanzano invece a Montecarlo il canadese Milos Raonic che supera Tommy Robredo e il ceco Tomas Berdych.