Attaccante del Messico salvato dopo rapimento

Lieto fine per Alan Pulido, attaccante della nazionale messicana e campione in Grecia con la maglia dell'Olympiacos. Un'operazione che ha coinvolto le forze federali del Messico ha permesso all'attaccante di essere ritrovato sano e salvo.

0

Paura nel mondo del calcio dopo che Alan Pulido, attaccante della nazionale messicana e dell’Olympiacos, era stato rapito nella notte di domenica scorsa mentre si trovava nel nord del Messico a Ciudad Victoria, sua città natale. Le fonti di indipendent.com.uk hanno detto che il calciatore era stato prelevato con la forza da un gruppo di uomini armati dopo aver abbandonato una festa poco prima della mezzanotte locale. Con lui si trovava anche la fidanzata, che però non ha subito aggressioni: pertanto la gang si sarebbe presumibilmente presentata con il preciso l’intento di rapire Pulido.

La zona dove l’attaccante era scomparso fa parte del territorio di Taumalipas, uno dei trentuno stati federali che compongono il Messico tristemente noto per le centinaia di rapimenti che si verificano in questa parte settentrionale del paese ogni anno. Le motivazioni che hanno spinto i rapitori a compiere il rapimento sono ignote, però la presenza sul luogo del crimine di vari cartelli della droga non lascia pensare ad un tentativo di rapimento organizzato da delinquenti di poco conto. Alcuni mesi un altro calciatore, Alfredo Pacheco, il giocatore con il maggior numero di presenze con la maglia di El Salvador, era stato assassinato nel suo paese natale, non troppo lontano dal Messico.

La polizia federale messicana si è messa all’opera poco dopo aver appreso il fatto e, in un modo o nell’altro, sono riusciti a risalire a Pulido e a trarlo in salvo. Al momento non siamo al corrente delle modalità attraverso cui la polizia sia riuscita a sapere dove si trovasse il calciatore. Pulido si trova adesso in Messico, dove è stato sottoposto ad una serie di visite mediche per valutare la sua condizione.

Pulido è attualmente un giocatore dell’Olympiacos, campione del campionato di calcio greco. E’ arrivato in Europa nel 2014, dopo un trasferimento che lo ha portato dal Tigres al Levadiakos. Ha collezionato svariate presenze con la nazionale maggiore del Messico, ma a causa di una disputa con il suo vecchio club riguardo il suo contratto è stato lasciato in disparte dal commissario tecnico Juan Carlos Osorio, che recentemente ha però ammesso che Pulido è in possesso delle qualità necessarie per giocare in prima squadra.