Attentato in Bangladesh, due vittime italiane

0
Esponenti dell'Isis. Fonte: vnews24

E’ di poco meno di un’ora fa la notizia. A Dacca in Bangladesh, un commando armato dell’Isis tiene in ostaggio almeno 20 persone nel locale Holey Artisan Bakery, a meno di 200 metri dall’Ambasciata italiana.

Secondo la CBSN avrebbero perso la vita due poliziotti, mentre secondo India Today avrebbero perso la vita anche due nostri connazionali. Al momento non vi è la conferma ufficiale da parte della Farnesina, anche se le fonti, purtroppo, sembrano essere attendibili. Farnesina che comunque non esclude che ci possano essere altri italiani tra gli ostaggi.

Il responsabile del locale è riuscito a fuggire e ha dichiarato che uno dei due fornai è italiano ed è riuscito a fuggire, l’altro argentino non ce l’avrebbe fatta. Lo stesso dipendente italiano pare abbia dichiarato che tra gli ostaggi ci sono altri 6 nostri connazionali.

Le fonti sul numero degli attentatori paiono incerte, la cifra dovrebbe aggirarsi orientativamente tra i 5 e i 9 uomini. Amaq, l’agenzia stampa del Califfato, riferisce ufficialmente la rivendicazione dell’attentato da parte dell’Isis.

In questi istanti i poliziotti stanno preparando un blitz per liberare gli ostaggi, ma al momento non è giunta alcuna notizia in merito. In Italia, l’attentato crea timore e spavento, in particolar modo per il coinvolgimento diretto di alcuni nostri connazionali, non sembra di certo essere casuale inoltre, la scelta da parte dei terroristi di assalire un locale a pochi metri della nostra Ambasciata in Bangladesh, locale notoriamente frequentato da stranieri, diplomatici ed intellettuali.