Attento Napoli, il Barcellona è su Insigne. Ma De Laurentiis…

0
Lorenzo Insigne fonte foto: Di Photo by Clément Bucco-LechatCropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57130305
Barça - Napoli - 20140806 -

Continuano le voci sulle possibili cessioni del Napoli. Dopo che era circolata la notizia di un interessamento della Juventus per Hisaj (l’agente ha ribadito che l’albanese resterà alla corte di Sarri), starebbe venendo fuori una trattativa che avrebbe del clamoroso: Lorenzo Insigne al Barcellona al posto di Neymar, passato al PSG per la cifra di 220 milioni di euro.

Ma andiamo subito al punto: al 99,9% (per non dire 100%) Lorenzo il Magnifico giocherà la prossima stagione con il Napoli. Ma la squadra catalana è alla ricerca di un calciatore che possa prendere l’eredità di Neymar e quel calciatore sarebbe proprio Lorenzo Insigne. Per svariati motivi. Il pupillo di Zeman, infatti, è un destro che gioca a sinistra (come faceva Neymar al Barcellona), ha personalità (suo il goal che portò in vantaggio il Napoli al Bernabeu contro il Real Madrid), ha tecnica, ha qualità, è giovane. Insomma, tutte le carte in regola per far parte del Barcellona. Ci sono, però, due “ma”.

Il primo è legato a De Laurentiis: il presidente del Napoli, che nell’estate 2012 intavolò un braccio di ferro con Mazzarri per far rimanere Insigne a Napoli, non vorrebbe cederlo, nemmeno per un’offerta indecente. Gli azzurri, del resto, non hanno bisogno di soldi e cedere Insigne vuol dire trovare anche un sostituto, non facile da cercare. Il secondo “ma”riguarda la volontà del giocatore: lui, come tutta la squadra, sa benissimo che questo potrebbe essere l’anno buono per vincere lo Scudetto: inutile girarci intorno. E abbandonare la nave a un (possibile) passo dal traguardo sarebbe controproducente. Vero è che Insigne è in rapporti con Mino Raiola, un procuratore che guarda soltanto ai suoi interessi. Ma Raiola fu anche il procuratore di Hamsik, da cui non riuscì a ricavare un soldo perché lo slovacco ha deciso di rimanere al Napoli.