giovedì, Giugno 13, 2024
HomeSpettacoloCinemaAustin Butler potrebbe essere Feyd-Rautha nell'atteso sequel di Dune

Austin Butler potrebbe essere Feyd-Rautha nell’atteso sequel di Dune

Austin Butler è in trattative per il ruolo di Feyd-Rautha nell’atteso sequel di Dune, di Denis Villeneuve.

L’attore si aggiungerebbe al cast stellare, già composto da Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Zendaya e Josh Brolin. Florence Pugh sarebbe anche lei in trattative per un ruolo importante. Secondo Deadline, Florence Pugh potrebbe interpretare la principessa Irulan.

Nella prima trasposizione cinematografica del romanzo sci-fi di Frank Herbert, uscita nel 1984, il ruolo per cui sarebbe in trattative Austin Butler era stato interpretato da Sting.

Deadline descrive il personaggio di Feyd-Rautha, possibilmente interpretato da Austin Butler, come “il nipote più giovane ed erede del barone Vladimir Harkonnen, tanto crudele, sleale ed astuto quanto lo zio.

La carriera di Austin Butler è in continua ascesa, e questo ruolo, se confermato, gli conferirebbe ancora più prestigio. 

L’attore ha infatti preso parte all’ultimo film di Quentin Tarantino, C’era una volta a… Hollywood. In seguito ha interpretato Elvis Presley nell’atteso film Elvis, di Baz Luhrmann. La pellicola uscirà a giugno 2022. Le aspettative su questo ruolo sono molto alte e potrebbero definitivamente consacrare Butler come stella emergente. Per questo motivo, il ruolo nel sequel di Dune, sarebbe un ulteriore passo verso una brillante carriera ad Hollywood.

Le riprese della seconda parte di Dune non sono ancora iniziate ma la data di uscita è prevista per il 20 ottobre 2023. Il regista, Denis Villeneuve, sarebbe ancora alle prese con la sceneggiatura e con la selezione degli attori che si uniranno al sequel.

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME