Bacca e Dzeko in uscita, possibile scambio sull’asse Roma-Milano?

0

Nell’ultima giornata della nostra Serie A spunta il big match tra Milan e Roma, gara importantissima per il secondo posto ambito dai giallorossi e per la qualificazione all’Europa League da parte dei rossoneri. San Siro sarà il teatro della sfida tra le due compagini ma non solo, sul terreno di gioco si affronteranno infatti Carlos Bacca e Edin Dzeko (Perotti è vittima di un affaticamento ed il bosniaco partirà dall’inizio), i due grandi colpi della scorsa estate. Bacca era promesso sposo dei giallorossi, ma il Milan si inserì all’improvviso nella trattativa sborsando i 30 milioni di euro richiesti dalla clausola rescissoria, ufficializzando l’acquisto del colombiano il 2 luglio. Sabatini dovette così virare su Edin Dzeko, il bosniaco sbarcò circa un mese dopo a Fiumicino accolto da 3mila tifosi, tifosi che rivedevano in lui il nuovo Batistuta, il bomber del terzo scudetto. Dopo un’intera stagione è tempo di tirare le somme. Bacca è stato il migliore dei suoi nella pessima stagione del Milan, in 41 gare (37 in campionato e 4 in Coppa Italia) è riuscito a mettere a segno 19 reti (17 in campionato e 2 in coppa) per una media gol di 0,46. Edin Dzeko invece ha fatto molto peggio, disputando 38 partite (7 in Champions League, 30 in campionato e una in Coppa Italia) e mettendo a segno solamente 10 gol, cifre misere rispetto a quello che ci si aspettava da un attaccante sbarcato nella capitale come l’uomo del quarto scudetto della Roma.

FUTURO- Numeri diversi per i due giocatori ma stesso futuro, sia il colombiano che il bosniaco sono in uscita dai rispettivi club. Bacca potrebbe essere ceduto qualora il Milan non si qualificasse all’Europa League, mentre il bosniaco potrebbe essere messo sul mercato visto lo scarso rendimento e l’ingaggio da 4,5 milioni, inoltre sembra difficile una sua permanenza viste le scelte di Spalletti che gli preferisce spesso il tridente leggero. Il Milan avrebbe avuto già dei contatti con l’entourage del bosniaco in caso di partenza di Bacca, proprio per questo si sarebbe aperto un clamoroso scenario, con uno scambio sull’asse Roma-Milano che vedrebbe coinvolti i due attaccanti, Bacca a Roma e Dzeko a Milano. Tra i due club vi sono ottimi rapporti, il Milan inoltre deve ancora finire di versare nelle casse giallorosse i soldi relativi agli acquisti di Bertolacci e Romagnoli, la Roma potrebbe decidere di rinunciare a quei milioni per formulare uno scambio alla pari tra i due bomber, ipotesi concreta e percorribile. L’asse Roma-Milano si infiamma, Bacca e Dzeko potrebbero essere nuovamente i protagonisti dell’estate.