Banca online sicura: come trovare la più affidabile

0

Ultimamente sono sempre di più coloro che scelgono di aprire un conto online anziché appoggiarsi ad una delle banche tradizionali del territorio. Questo perché gli effettivi vantaggi sono numerosi: i costi fissi di gestione del conto sono inferiori se non addirittura a canone zero, si può gestire tutto senza doversi recare ogni volta allo sportello fisico, l’apertura del conto è spesso semplice e veloce, mentre i servizi offerti decisamente soddisfacenti. Non ci sono motivi, dunque, per non prendere in considerazione tale possibilità eppure c’è ancora chi si dice restio ad aprire un conto online. Il motivo è nella maggior parte dei casi legato al fattore sicurezza: alcune persone si sentono più tranquille nell’affidare i propri risparmi ad una delle banche tradizionali, forse perché nell’immaginario collettivo appaiono più sicure.

In realtà, se prendiamo in considerazione solo gli aspetti legati ai rischi, non c’è nulla da temere quando si apre un conto online, a patto che si scelga di farlo presso una banca seria, affidabile e sicura. Ecco come riconoscerla e capire se effettivamente ci si può fidare.

A che gruppo appartiene la banca on line?

Se volete avere la certezza di scegliere una banca on line sicura, vi consigliamo prima di tutto di controllare a che gruppo appartiene. Molti istituti di credito virtuali infatti vantano delle solide basi e non sono nati così per caso, ma fanno capo a banche tradizionali storiche e famose. Naturalmente, conviene scegliere queste soluzioni per rischiare il meno possibile, perché un istituto di credito online che appartiene ad un gruppo grosso ed importante è in grado di offrire maggiori garanzie e sicurezze.

Il Cet1 della banca on line non deve essere inferiore al 7%

Per capire se una banca on line sia abbastanza solida da poter sopportare un’eventuale crisi finanziaria, è importante conoscere il Cet1, ossia un indice importantissimo che si riferisce al capitale dell’istituto di credito. Secondo quanto riferito dalla BCE, se questo valore è inferiore al 7% la banca potrebbe non essere dotata di capitale sufficiente per fare fronte ad un’eventuale crisi e non si può dunque considerare solida e sicura. Meglio quindi verificare sempre tale parametro perché è un indice dell’affidabilità della banca online.

Qual è la migliore banca online?

A questo punto, vi starete chiedendo quale sia la migliore banca online ossia quella più sicura ed affidabile. Tra le più consigliate al momento troviamo Banca Widiba, che vanta un Cet1 del 21,55%, tra i più alti per quanto riguarda le banche online in Italia e nettamente superiore a quel 7% riferito dalla BCE. Banca Widiba inoltre appartiene al gruppo Monte dei Paschi di Siena e ha dunque una solida base, alla quale si può fare riferimento anche sul territorio perché le filiali fisiche non mancano. A rendere questa banca online particolarmente interessante però non è solo il fattore sicurezza ma anche la convenienza dei suoi prodotti, come si può vedere nel sito web ufficiale https://www.widiba.it/banca/online/it/home. L’apertura del conto è semplice e rapida, il canone mensile previsto azzerabile o addirittura senza spese per gli under 30, i bonifici sepa online ed i prelievi ATM sono gratuiti. I vantaggi insomma non mancano e si tratta di una banca sicura.