Barça, è caos spogliatoio dopo la cessione di Arthur: Suarez duro con Setien

Tensione in casa blaugrana tra giocatori e allenatore. L'accaduto

0
Camp Nou, stadio del Barcellona, Barca, fonte By Ayman.antar7 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45317270
Camp Nou, stadio del Barcellona, Barca, fonte By Ayman.antar7 - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45317270

Manca solo l’annuncio ufficiale e Arthur sarà un nuovo giocatore della Juventus, con Pjanic che farà il percorso inverso. Entrambi nella giornata di ieri hanno sostenuto le visite mediche, con il brasiliano che ha poi fatto ritorno in Spagna per riaggregarsi al gruppo di Setien.

Il centrocampista prima dell’allenamento odierno ha voluto tenere un discorso ai compagni per spiegare i motivi dell’addio, la sua volontà era rimanere al Barça, ma la società era decisa a cederlo, costringendolo a fare le valigie. Arthur completerà la stagione nelle fila dei catalani poi sbarcherà a Torino.

Nel frattempo nello spogliatoio blaugrana è scoppiato il caos. Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, dopo il pareggio per 2-2 con il Celta Vigo, che ha consentito al Real di allungare a +2 sui catalani, Suarez è stato duro, criticando la scelta di cedere Arthur alla Juve.

Nel mirino dell’attaccante anche l’allenatore Setien: “I troppi punti persi in trasferta? L’allenatore serve proprio ad analizzare e risolvere certi tipi di situazioni”. Queste le dichiarazioni al termine della gara.

A telecamere spente la situazione è addirittura degenerata e sfociata in toni decisamente alti, con il gruppo che non avrebbe gradito la scelta di Setien di far entrare Braithwaite al 68′ e sostituire Suarez nel finale, ma anche il fatto che Arthur sia entrato troppo tardi.