Barigelli: “Esclusione Juve dall’Europa è rischio concreto”

0
Juventus
Fonte: Wikipedia

La Juventus rischia sul serio di non qualificarsi alle coppe europee. Secondo Barigelli, è un rischio concreto

La Juventus rischia grosso per il caso plusvalenze e potrebbe trovarsi fuori dalle coppe europee. Il -15 in campionato, attualmente, è lo scoglio più basso con l’inchiesta Prisma che potrebbe distruggere per intero l’universo bianconero.

La stagione sembrava volgere in modo positivo, ma adesso la Juventus dovrà rialzarsi e cercare di riprendere la corsa alla Champions League. I bianconeri dovranno fare un girone di ritorno quasi perfetto e sarà un’impresa non da poco. Allegri ha caricato l’ambiente dopo la stangata: “Cosa cambia dopo il -15? Non cambia assolutamente niente, dobbiamo fare dei punti. Queste vicende giudiziarie riguardano la società: noi dobbiamo pensare solo al campo. Vista la nuova classifica, che momentaneamente è un dato di fatto, dobbiamo vincere per girare a 25 punti e poi nel girone di ritorno cercare di scalare piano piano posizioni”.

Barigelli parla della questione

Il direttore della Gazzetta dello sport invece ha detto: “Le motivazioni per le quali c’è stata una sanzione così pesante per il club bianconero si devono ricercare nel fatto che la Juventus è stata ritenuta colpevole di aver messo in piedi attraverso le plusvalenze un sistema che ha leso l’etica sportiva del campionato. Ma per la Juve la vera insidia potrebbe essere rappresentata dal filone riguardante la manovra stipendi nel quale potrebbe farsi sentire anche la UEFA, dato che si ipotizza una violazione dei regolamenti della federazione europea, che con il club ha già dei precedenti. Il rischio concreto è una sospensione dalle competizioni continentali”.