Bastianini il migliore delle FP3 a Le Mans per la Moto3

0

Condizioni completamente diverse di pista a Le Mans rispetto a ieri: il sole e le temperature quasi perfette hanno lasciato spazio a nuvoloni minacciosi, freddo, vento e tanta umidità.

 

Moto2. Rabat perde lo smalto mostrato ieri faticando oggi a trovare il ritmo per imporsi, cosa che non è capitata invece a Luthi, migliore delle FP3 con 1’37”746.

Staccato di soli 50 centesimi Zarco che precedere Rabat distante di un decimo e mezzo dal leader.

Buona la sessione anche di Rins, quarto, che prede Lowes, Simon e Morbidelli.

Solo nono Folger con 3 decimi di distacco, male anche Corsi tredicesimo.

Tante cadute oggi: Baldassarri, Warokorn, Cortese, Schrotter e Simeon tutte fortunatamente senza conseguenze.

 

Moto3. Bastianini chiude al comando le FP3 di questa mattina nonostante la pista molto fredda e molto umida.

Il pilota di Gresini siglato un ottimo 1’42”9, precedendo Isaac Vinales e Oliveira con un distacco di 60 centesimi più o meno. Quarta posizione per Kent, quinto Quartararo davanti a Vazquez, Hanika, Fenati, Loi e Bagnaia.

In grande spolvero gli italiani, sempre presenti in top10 mentre Quartararo ha faticato in questa sessione prima di trovare un buon ritmo.

Fatica anche Navarro, tredicesimo, mentre Loi è in grande spolvero su questo circuito.

Cadute anche in Moto3 con Vazquez e Kent.