Belize, la Corte Suprema dichiara incostituzionale legge anti-gay

0

Con una sentenza a lungo attesa, la Corte Suprema del Belize ha dichiarato incostituzionale la sezione 53 del Codice Penale. La legge, nota anche come legge anti-sodomia, retaggio dell’era coloniale, puniva l’omosessualità con pene fino ai dieci anni di reclusione. Arrivata questo mercoledì 10 Agosto, la decisione del giudice costituzionale si è fatta attendere tre anni e tre mesi, in un caso portato avanti da ben sei anni dalle associazioni per i diritti lgbt: in particolare la UNIBAM (United Belize Action Movement) di Caleb Orozco.

La Sezione 53 del Codice Penale del piccolo stato centroamericano, che puniva “i rapporti carnali contro natura“, non è stata ritenuta conforme ai principi costituzionali del Belize. Secondo il giudice Kenneth Benjamin, che ha deciso sul caso, la legge andava contro la dignità delle persone, interferendo con la loro vita privata, minando l’uguaglianza dei cittadini e la parità di trattamento davanti alla legge. Principi, questi, garantiti dalla Costituzione. Per questi motivi, ha aggiunto il giudice, la Corte ha l’obbligo di emendare la legge, specificando che essa non si applica ai rapporti tra adulti consenzienti dello stesso sesso.

Dopo l’annuncio della sentenza, le reazioni di giubilo e soddisfazione non sono tardate ad arrivare. Caleb Orozco, il leader dell’UNIBAM ha twittato: “Abbiamo vinto su tutti i fronti. Senza parole. OMG. Senza parole“. Aggiungendo poi: “Kenneth Benjamin ha riscontrato che la Sezione 53 del codice penale è incostituzionale e deve essere cancellata. Ha detto che la parola sesso si estende agli orientamenti sessuali, nella nostra costituzione; amplificando i nostri diritti“.

Il Belize è il terzo stato che depenalizza l’omosessualità quest’anno. E’ stato anticipato dalla piccola isola di Nauru, nell’Oceano Pacifico e dall’arcipelago delle Seychelles, localizzato nell’Oceano Indiano. Gli attivisti che negli altri stati centro-americani e caraibici lottano per la causa lgbt, sperano adesso che questa vittoria apra la strada ad altre sentenze simili. Una decisione su questa stessa materia è attualmente in sospeso in Jamaica.