Ben Lawson spera nel rinnovo di “L’estate in cui imparammo a volare”

0
ben-lawson-attore
Ben Lawson in una scena di "L'estate in cui imparammo a volare". Fonte screen youtube.

Ben Lawson è tra i protagonisti della nuova serie di Netflix L’estate in cui imparammo a volare.

La serie, il cui titolo originale è Firefly Lane, è stata creata da Maggie Friedman.  Si basa sul romanzo omonimo di Kristin Hannah.

Lo show, rilasciato a inizio febbraio su Netflix, segue l’amicizia di Tully Hart e Kate Mularkey dai tempi del liceo, al college e i primi passi nel mondo del lavoro fino ai loro 40 anni. Le vicende sono ambientate dagli anni ’70 fino ai primi anni 2000 in un continuo alternarsi di flashback e ritorno al presente. L’amicizia tra le due donne è il pilastro dello show nonostante non sia priva di momenti di tensione e incomprensioni.

Ben Lawson interpreta Johnny Ryan, prima capo e poi marito di Kate Mularkey, interpretata da Sarah Chalke. Tully Hart, giornalista e presentatrice televisiva di successo, è interpretata da Katherine Heigl.

L’estate in cui imparammo a volare è stata accolta con recensioni miste da parte della critica ma sembra essere molto apprezzata dal pubblico, complice forse anche il ritorno televisivo di Katherine Heigl, già amata in Grey’s Anatomy.

L’ultima puntata della serie si è conclusa con un cliffhanger per cui i fan sperano in un rinnovo.

Ben Lawson ha rivelato alla rivista People di sperare in una seconda stagione:

“Spero in un rinnovo. La risposta da parte del pubblico è stata perlopiù positiva. Non so cosa voglia fare Netflix ma spero che siano emozionati tanto quanto noi e che vogliano girare una seconda stagione. Visto che ho passato praticamente una vita in questo ambiente cerco sempre di avere delle aspettative molto basse per cui non mi aspettavo proprio una reazione del genere. Tutto il cast e il team creativo è emozionato. è da tanto che lavoro in questa industria e ho girato progetti che non hanno trovato riscontro con il pubblico. Questa è una sensazione nuova. Ora capisco cosa si prova quando molte persone guardano il tuo show e ne parlano così bene”.