Benitez: Napoli ancora in corsa su tre fronti

0

Nonostante le polemiche arbitrali e il periodo non esaltante che sta attraversando la sua squadra, Rafa Benitez continua a professare calma e a ricordare che il Napoli è ancora in corsa su tre fronti.

Se il secondo, ma anche il terzo per la verità, si sono allontanati, più vicina sembra la finale di Coppa Italia, dopo l’importante 1 a 1 firmato Gabbiadini all’Olimpico contro la Lazio. Desta maggiori preoccupazioni invece il quarto di finale di Europa League contro il Wolfsburg, squadra seconda in Bundesliga e capace di piegare già l’Inter di Mancini. Eppure Benitez è fiducioso, e dopo aver firmato per una finale tutta italiana, ora si augura di arrivare a Varsavia e di giocare contro il Siviglia. Il recupero di diversi infortunati, tra cui i lungodegenti Zuniga e Insigne, sono sicuramente degli snodi cruciali per poter affrontare al meglio il tour de force che vedrà impegnati gli azzurri nei prossimi 30 giorni.

Un aprile decisivo su tutti i fronti quindi, ed in particolare sul campionato che si aprirà proprio con lo scontro diretto Roma Napoli; una partita sotto la lente d’ingrandimento non soltanto per questioni sportive, ma anche per i recenti fatti tragici di cronaca nera che riguardano proprio le due tifoserie.

E aprile sarà anche il mese decisivo per porre fine all’incertezza che regna sul futuro della panchina del Napoli: dopo il 16 infatti, l’ex tecnico del Liverpool dovrebbe scogliere le riserve su una sua eventuale permantenza alle pendici del Vesuvio.