Berlusconi spegne 85 candeline, tanti gli auguri dal mondo ma i più belli sono quelli della sua dolce Marta

L'ex premier Berlusconi festeggia 85 anni insieme alla bella Marta Fascina (31). La dedica social fa il boom di like e lui svela: "Siamo ancora importanti nella politica italiana".

0
SIlvio Berlusconi con Marta Fascina. Foto profilo personale Marta Fascina Instagram

Silvio Berlusconi compie 85 anni e sono in tanti, da ogni parte del mondo, a volergli fare i propri auguri per il bel traguardo appena raggiunto. Politici, artisti, imprenditori e addirittura capi di stato non hanno voluto mancare all’evento anche se, tra tutti, quelli della sua dolce metà saranno stati di sicuro quelli più apprezzati.

Tramontata la storia con Veronica Lario e Francesca Pascale, Silvio Berlusconi ha ritrovato la felicità grazie alla giovanissima Marta Fascina, ex addetto stampa del Milan, poi addirittura eletta deputato per Forza Italia nel collegio Campania 1. Tutto questo e molto altro ad appena 31 anni, cinque in meno della Pascale. Poche le notizie che si hanno di lei. Nata a Melito di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, la bella Marta è cresciuta a Portici e si è laureata in Lettere e Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma. Poi il fortunato incontro con Galliani che le affida il compito di pr nel progetto di “Fondazione Milan”.

Buon compleanno, amore mio“, questo il messaggio apparso sul profilo Instagram della Fascina. Una dedica sbarazzina e che forse tradisce la giovane età della donna. Eppure, tra tutti gli altri, sono stati questi gli auguri più apprezzati da Silvio Berlusconi che continua a guidare le proprie reti e il proprio partito con l’entusiasmo della prima ora.

Durante una manifestazione di Forza Italia a Roma, il presidente è intervenuto vi telefono per salutare la sua base politica e in quell’occasione avrebbe detto: “Non capita spesso di ricevere auguri di compleanno direttamente da una piazza e da così tante persone insieme, grazie davvero“.

L’attività politica di Berlusconi, dunque non pare volersi arrestare tanto da dichiarare al corteo: “Oggi ho ricevuto più di 200 telefonate di auguri, fa piacere. Siamo ancora importanti nella politica italiana”.