Bernardeschi in uscita dalla Juventus: destinazione Barcellona o Napoli

0
Federico Bernardeschi, fonte Flickr
Federico Bernardeschi, fonte Flickr

Uno dei calciatori della Juventus di Maurizio Sarri che non è riuscito ad esprimersi all’altezza delle aspettative che c’erano su di lui è Federico Bernardeschi. L’esterno classe ’94 fu acquistato due stagioni fa dalla Fiorentina per 30 milioni di euro e non è mai riuscito a dare continuità alle sue prestazioni. In questa stagione, con la gestione di Sarri, ha collezionato 14 presenze in Serie A ma è riuscito a segnare solamente un goal in Champions League in una delle sue quattro presenze. Tuttavia, il carrarese è chiuso vista l’abbondanza juventina in attacco e starebbe pensando di cambiare aria.

OBIETTIVO EURO 2020 – Stando a quanto riportato dal Corriere delle Sera, il venticinquenne non si troverebbe più a suo agio con la maglia bianconera visto che, ormai, non vede più il campo. L’ultima sua presenza è stata in Coppa Italia contro l’Udinese, ma in campionato non gioca dal 15 dicembre nella gara interna sempre contro i friulani in cui subentrò negli ultimi 16 minuti. Bernardeschi starebbe quindi cercando una squadra per giocare titolare perché pensa ancora di potersi giocare le sue carte per contendersi la convocazione a Euro 2020, che di questo passo, dalla panchina, risulterebbe impossibile.

LO SCAMBIO CON IL BARCELLONA – Non proprio congeniale al suo obiettivo, sarebbe l’ipotesi dello scambio con il Barcellona in cambio di Rakitic. La Juventus da tempo insegue il croato, che però è molto più titolare di Bernardeschi: nella prima partita di Quique Setién, è stato regolarmente schierato in campo per battere il Granada. La dirigenza catalana non sarebbe così convinta di uno scambio alla pari e quindi la situazione si fa complicata.

L’IPOTESI NAPOLI – Come già riferito in precedenza, Bernardeschi sta cercando una squadra per giocare titolare ma soprattutto per mettersi in luce. Il Napoli sembra essere l’alternativa perfetta. Si inserirebbe naturalmente come esterno nel 4-3-3 di Gennaro Gattuso e andrebbe a sostituire i partenti Callejón e Mertens (anche se ieri si è effettivamente registrato un riavvicinamento tra il belga e la dirigenza azzurra, stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio nel corso di “Speciale Calciomercato” di SKY). E, soprattutto, formerebbe un’interessante coppia di esterni, tutta italiana, con Lorenzo Insigne.