Black Mirror, nuove immagini ufficiali della quarta stagione

Netflix diffonde online due immagini tratte dagli episodi USS Callister e Arkangel

0
Black Mirror - USS Callister (fonte Netflix)

Manca poco al debutto della quarta stagione di Black Mirror, serie antologica della piattaforma Netflix il cui tema portante è l’impatto e le conseguenze che le nuove tecnologie possono avere nella vita quotidiana di ognuno di noi se portate all’estremo.

Forte del successo di pubblico riscosso dalle prime tre stagioni, lo show distopico ideato da Charlie Brooker si appresta dunque a tornare in autunno con sei nuovi episodi i cui titoli e cast sono stati resi noti nei giorni scorsi contestualmente alla diffusione online di un breve teaser che include una manciata di immagini per ogni episodio.
Nelle scorse ore la piattaforma di streaming ha diffuso due ulteroriori immagini tratte dai nuovi episodi e più precisamente da USS Callister e Arkangel.

Come il titolo lascia intuire, USS Callister si ispirerà all’universo della serie Star Trek e sarà infatti ambientato su un’astronave i cui membri dell’equipaggio indossano divise che si rifanno alla medesima serie. Diretto da Toby Haynes, che ha già lavorato in Sherlock e Doctor Who, l’episodio annovera nel cast gli attori Jesse Plemons (Friday Night Lights, Fargo), Cristin Milioti (How I Met Your Mother), Jimmi Simpson (Westworld), Michaela Coel (Chewing Gum) e Billy Magnussen (American Crime Story).

Black Mirror - Arkangel (fonte Netflix)
Black Mirror – Arkangel (fonte Netflix)

La seconda immagine ufficiale, tratta dall’episodio Arkangel, fa invece supporre che l’ambientazione abbia a che fare con il mondo della medicina. Diretto dall’attrice e regista Jodie Foster, l’episodio avrà tra gli interpreti Rosemarie Dewitt (The Last Tycoon), Brenna Harding (Secret City) e Owen Teague (Bloodline).

Tutti gli episodi sono statti scritti da Charlie Brooker, con la collaborazione di William Bridges per Uss Callister, e dovrebbero essere disponibili sulla piattaforma streaming a partire dal prossimo ottobre, dunque a un anno dalla precedente stagione.