Bomba dal Regno Unito, sirene inglesi per Ronaldinho?

0

L’edizione odierna del The Sun riporta una notizia-bomba che accosterebbe Ronaldinho ai club inglesi. In seguito a un’intervista al suo agente-procuratore Roberto de Assis, si è venuti a conoscenza che diverse squadre britanniche hanno fatto una telefonata per chiedere informazioni, ma per ora il nome delle squadre rimane segreto. Lo stesso fratello dell’ex Milan, PSG e Barcellona ha dichiarato che davanti a Ronaldinho ci sarebbero ancora 4 o 5 anni di carriera e per questo il suo assistito è alla ricerca di una squadra dopo l’esperienza in Messico e al Fluminense. In particolare tornato nella sua patria le cose non sono andate per il verso giusto, visto che in un anno ha accumulato solamente una decina di presenze. “Ho avuto più di una chiamata dall’Inghilterra. Mio fratello è un lottatore, ama vincere e vuole ancora giocare. Non ha mai avuto seri infortuni e il suo corpo è in perfette condizioni. Credo che abbia ancora tre o quattro anni davanti a lui, forse anche più…” È questo lo sponsor del fratello procuratore che sta cercando un nuovo contratto.

Tuttavia gli elevati ritmi del campionato inglese renderebbero la vita molto difficile all’ex numero 10 della Seleção, perciò un suo approdo in Premier League resta complicato e molto più probabilmente si potrebbe aprire qualche strada in Asia o in America, considerando anche che dopo il suo arrivo al Queretaro in Messico e al Fluminense in Brasile i rispettivi club hanno ottenuto notevoli introiti derivanti dal merchandising e aumenti nella vendita dei biglietti per le partite casalinghe.