Brian J. Smith: Lettera ai fan di Sense8 per spiegare meglio la situazione dello show

Brian J. Smith si dichiara ai fan

0

Brian J. Smith è stato uno dei primi attori del cast di Sense8 a esprimere la sua delusione per la cancellazione.

Ed è anche il primo a confermare quello che ormai sapevamo tutti. Non sono bastate le numerose petizioni e hashtag a salvare la serie. La serie di Netflix ormai è da considerarsi un capitolo chiuso.

I fan dello show purtroppo non potranno più sapere come proseguirà la storia e dovranno rassegnarsi anche se ora sembra ancora tutto così surreale.

Ecco le parole di Brian J. Smith in una lettera pubblicata su Twitter: 

“Cara famiglia di Sense8,

Volevo solo prendermi un momento per ringraziare personalmente tutti voi per il vostro amore e supporto e per la lotta che avete iniziato la settimana scorsa.

Dopo una notizia così brutta è stato rincuorante vedere che quello che Sense8 rappresentava significasse così tanto per così tante persone.

E dato che siete stati estremamente appassionati, credo che sia più che giusto che voi riceviate più di qualche parola di facciata o uno stupido tweet da parte mia.”

Sul motivo della cancellazione:

“Ragazzi, non ci sono segreti qui. Mi è stata data la stessa motivazione che hanno dato a voi per la cancellazione: gli ascolti. Per quanto ne so io non ci sono loschi intrighi che hanno contribuito alla decisione di Netflix e so che molte persone intelligenti hanno dovuto raggiungere un accordo prima di decidere di sospendere un show nel quale avevano investito un sacco di capitale, anche se questo significava non riuscire a concludere la storia. Penso che la parte più triste del finire uno show in questo modo è sapere che gli spettatori futuri non daranno mai un’opportunità a una storia che sanno già non avrà una conclusione. Sembra proprio uno spreco. “

Brian J. Smith aveva già cercato di avvisare i fan su Twitter e queste parole nella sua lettera lo confermano:

Comunque-

Vi ricordate quando avevo twittato il 30 maggio, in risposta alla preoccupazione di un fan su un’eventuale cancellazione, “Questo potrebbe essere un buon momento per iniziare a fare un po’di rumore”? Avevo un’idea ben chiara sulla mossa di Netflix e sapevo anche da esperienze passate che se la cancellazione fosse stata annunciata ufficialmente nient’altro sarebbe stato possibile. è assolutamente la fine e in fan si sentono indifesi e arrabbiati. 

Ho deciso di anticipare l’annuncio ufficiale e fare qualcosa che non spettava a me perchè voi, il nostro cluster, meritavate che le vostre voci venissero ascoltate. E voi avete reagito in un modo così feroce che davvero non mi aspettavo. è stato più che fantastico. Vi garantisco che siete stati visti e ascoltati. 

Per favore sappiate che la lotta che avete intrapreso nel tentativo di salvare qualcosa che amavate sarà per sempre il finale di stagione di Sense8. VOI avete dato allo show la fine che si meritava. Anche se quella lotta non ha avuto un lieto fine, ha significato qualcosa. Non dimenticatevelo mai. “

Brian J. Smith ha inoltre aggiunto:

“I nostri produttori di Netflix Peter, Cindy e Tara sono stati fan dello show dal primo giorno. Hanno festeggiato con noi, incoraggiati, supportati in maniera incondizionata. Non invidio la posizione in cui si trovano in questo momento. Netflix è un’impresa abbastanza giovane e questo tipo di difficoltà fa davvero schifo. Ma per favore ricordatevi che sono stati loro a rendere possibile questo strano, bellissimo, insolito show. E lo show sarebbe andato avanti se gli ascolti avessero giustificato le spese. Potrebbe non sembrare corretto a voi fan e capisco la vostra reazione ma, è sempre, sempre tutto dettato dai numeri. 
Non c’è rabbia o amarezza nel mio cuore. Questo ragazzo del Texas ha avuto l’opportunità di vedere il mondo, ha lavorato con le Wachowskis e questo fantastico cast e team, molti di loro sono diventati amici per la vita. E ha pure incontrato molti di voi. Penso che voi abbiate potuto notare la mia crescita come attore durante la prima e seconda stagione. Questo è tutto quello che volevo da questa esperienza. Il resto è un bonus. 

Infine ecco le ultime parole dell’attore sullo show:

Potete dormire sonni tranquilli sapendo che nonostante lo show non continuerà voi avete fatto la differenza. Voi avete combattuto una lotta fantastica. Per sempre considererò Sense8 una specie di sinfonia incompleta, un promemoria di non dare mai per scontato le cose che amiamo. Mi mancherà lo show e mi mancherà Gorski ma andrò avanti senza mai essere lo stesso.

Grazie dal profondo del mio cuore.”

Dolcissime le parole di Brian J. Smith che dimostra quanto davvero tenesse a questo show e alla famiglia che si era creata con i fan grazie alla serie.