Brozovic si svela e spiega come nasce la leggenda di EpicBrozo: “Non c’è una ragione precisa! E’ bastata una semplice foto per far nascere un tormentone…”

0
EpicBrozo. Fonte: corriere.it
EpicBrozo. Fonte: corriere.it

Marcia su Roma. L’Inter si prepara al match dell’anno. Domani sera all’Olimpico si decide buona parte del destino nerazzurro. In ballo una Champions da conquistare assolutamente. Obiettivo imprescindibile per puntare campioni di un certo spessore sul mercato. Intanto, leviamoci una curiosità impellente in tutti i tifosi interisti: da dove nasce la leggenda di #EpicBrozo? Parliamo dell’hashtag virale e di successo da qualche mese sui social, nel quale il buon Marcelo Brozovic si presta a fare foto in una posa decisamente divertente. E’ lui a toglierci ogni dubbio sull’origine di questa trovata mediatica. Ecco quello che ha rivelato in tal senso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “Tendenzialmente sono una persona piuttosto riservata, non amo molto parlare e comunicare, soprattutto con un’intervista. Quando vado per strada tutti vogliono fare una foto con me e questo mi rende felice. #EpicBrozo nasce a Ferragosto, quando eravamo in macchina e stavamo andando in centro a Milano io, mia sorella Ema e un’amica.

7080efac4afe94610213896c8923df80-87650-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427e

Prima di partire, ci venne questa fantastica idea di farci una foto. Mi misi in quella posa senza pensarci troppo. Non c’è una ragione precisa! So solo che è diventata una posa virale tra i nostri tifosi. Non c’è alcun significato dietro. Da quel momento è esploso tutto e la mia immagine è aumentata. Per esempio potrebbe voler dire che sono un tipo giusto, oppure che sono un signore, ma non ne sono sicuro”. Questo per quanto riguarda il Brozovic fuori dal campo. Ora ci si aspetta un contributo in più sul terreno di gioco. Per un finale di stagione da leoni (nerazzurri)!