Brutta avventura per un giocatore della Roma: ecco cosa gli è successo!

0

Altri due giorni e poi ci sarà la trasferta di Bologna. Match da non sottovalutare per la Roma, desiderosa di riagganciare quel primato assaporato nelle ultime settimane. Nel frattempo, c’è da registrare un episodio curioso e, allo stesso tempo, spiacevole, che ha riguardato il calciatore Radja Nainggolan. Il belga era reduce dall’incontro amichevole contro l’Italia di venerdì scorso e, dopo l’annullamento di Belgio-Spagna per i noti fatti terroristici, il Ninja ha passato una giornata in un albergo di Anversa con amici e familiari. Lì è accaduto qualcosa di incredibile: alcuni ospiti della struttura hanno scambiato il centrocampista per un terrorista, con tanto di allerta alla polizia. Quando, però, è stato riconosciuto dagli altri presenti la situazione è tornata alla normalità. Questo il suo racconto in merito: I clienti dell’albergo credevano avessi uno sguardo minaccioso e mi hanno scambiato per un terrorista. Fortunatamente la polizia mi ha riconosciuto in fretta e abbiamo scattato qualche foto“. Tutto è bene quel che finisce bene. Per fortuna Nainggolan incute timore soltanto in campo e non fuori!