Buffon: “Mi ritirerò quest’anno. Non farò l’ignorante o il burattino”

0
Gigi Buffon, fonte Wikimedia Commons
Gigi Buffon, fonte Wikimedia Commons

Gigi Buffon torna a parlare, il portierone della Juventus e della Nazionale ha rilasciato un’intervista doppia insieme ad Andres Iniesta prima del match di Champions League con il Barcellona, intervista pubblicata sul sito ufficiale della Juventus. Buffon ha affrontato vari temi, dai suoi inizi a Parma, al Mondiale e alla stagione in corso, con l’obiettivo Champions e i progetti futuri dopo aver appeso gli scarpini al chiodo. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

L’ultima stagione sarà come la prima, con grande entusiasmo e orgoglio. La Champions la vincerà chi si farà trovare pronto a marzo, mi auguro possa essere la Juve. Gli ultimi anni sono bellissimi, li vivo con coscienza, ma non dimentico gli anni del Mondiale, l’arrivo alla Juventus nonostante la sofferenza nel lasciare Parma. Ho avuto la fortuna di ammirare N’Kono durante Italia 90,’ mi sono ispirato a lui e alla grande scuola italiana dei vari Zenga, Tacconi, Peruzzi, Toldo, Pagliuca e Marchegiani. Mi ritirerò probabilmente quest’anno, sono curioso della vita e non ho paura di smettere. Cosa farò dopo? Non ho preso in considerazione l’idea di fare l’allenatore. Dirigente? Non voglio essere il burattino di qualcuno o fare la figura dell’ignorante: qualsiasi cosa farò, sarà dopo un’adeguata preparazione”.