Bundesliga, clamoroso Schalke 04: licenziato Kevin Prince Boateng!

0

Kevin Prince Boateng e lo Schalke 04, un rapporto ormai finito. Il club tedesco ha rivelato il motivo dell’improvviso licenziamento del centrocampista ghanese ex Milan con una nota ufficiale: “Dopo la sconfitta subita domenica scorsa, come preannunciato dal direttore sportivo Heldt, sono state prese le seguenti decisioni: Kevin Prince Boateng e Sidney Sam sono licenziati con effetto immediato. Marco Hoger è sospeso sino al 16 maggio. I provvedimenti riguardano sia gli allenamenti che le partite”.

Lo Schalke, dopo aver sfiorato il colpaccio negli ottavi di Finale di Champions League andando vicinissimo alla clamorosa eliminazione del Real Madrid, è in caduta libera in Bundesliga. A causa della sconfitta per 2-0 contro il Colonia infatti la squadra della Ruhr è scivolata al sesto posto in classifica, rischiando di rimanere senza Europa l’anno prossimo. Il direttore sportivo Horts Heldt aveva annunciato provvendimenti seri e i primi sono arrivati, facendo moltissimo rumore in Germania e all’estero.

Ancora problemi dunque per l’ex milanista Boateng, che insieme all’altro ghanese ‘fuori dagli schemi’ Sulley Muntari (anch’egli ormai fuori dal progetto Milan per i prossimi anni) era stato cacciato dal ritiro del Ghana al Mondiale in Brasile. Il centrocampista delle Black Stars si giustificò a suo tempo adducendo “motivi politici” riguardo il suo allontanamento dal ritiro ghanese, visto che era andato a muso duro contro la Federcalcio del suo Paese d’origine per la questione premi relativi ai Mondiali brasiliani.

Ora però la situazione per Kevin Prince sembra sia più complicata del previsto, anche perchè il rapporto con lo staff tecnico e la dirigenza del club tedesco sembravano già essere piuttosto incrinati prima della nota ufficiale di questa mattina. Quel ch’è certo è che il futuro del centrocampista ghanese è fuori dalla Germania, magari ripensando con nostalgia ai tempi trascorsi a Milano con la maglia rossonera.