Calciomercato Inter, a breve l’ufficialità per tre campioni voluti da Conte

0
Antonio Conte
Antonio Conte neo allenatore dell'inter. Fonte WIkimedia Commons

Il calciomercato non si ferma e l’Inter sa che per diventare la vera contendente al titolo da qui al prossimo futuro dovrà battere sul tempo le concorrenti agli obiettivi della prossima sessione estiva. Non tanti i nomi presenti sulla lista della spesa di Marotta, ma tutti di qualità e che garantiranno a Conte un ricambio generazionale in senso alla rosa. I tavoli più promettenti al momento sono tre. La possibilità di annunciare ufficialmente il trio di campioni in arrivo alla Pinetina cresce di ora in ora.

Il primo della lista è il baby del Brescia, Sandro Tonali. L’accordo col giocatore è cosa fatta. L’entourage ha da tempo accettato le proposte contrattuali nerazzurre e il classe 2000 potrebbe essere il secondo colpo di mercato, dopo l’esterno Hakimi, della prossima estate. Rimane da convincere il patron Massimo Cellino, ancora fermamente convinto a non scendere al di sotto della propria valutazione del giocatore, al momento di 50 milioni di euro.

Se la pressione della Juventus rappresenta un motivo più che valido per tentare di velocizzare il passaggio in nerazzurro, la ormai certa retrocessione delle ex rondinelle in B farà in modo di abbassare leggermente le pretese dell’imprenditore sardo. La stretta di mano potrebbe arrivare sulla base di un’offerta da 35 milioni più una decina comprendente vari bonus. Un compromesso che metterebbe tutti d’accordo.

Altro nome caldo a dare una spinta alla linea green imposta dal nuovo corso dell’Inter è quel Marash Kumbulla, centrale difensivo dell’Hellas Verona. La sua stagione ha evidenziato le magnifiche qualità e un potenziale ancora inespresso tutto da verificare. La Lazio, grande estimatrice del giocatore ha definitivamente mollato il colpo e lasciato campo libero alle trattative tra nerazzurri e scaligeri. Il giovane Dimarco potrebbe essere usato come parziale contropartita nell’operazione che non dovrebbe però superare un volume economico di 20-25 milioni di euro.

L’ultimo nome sulla lista è quello del laterale sinistro del Chelsea ed ex Roma, Emerson Palmieri. Il giocatore è convinto dalla proposta nerazzurra che lo vorrebbe titolarissimo in quella zona di campo dove per una stagione si sono alternati (con altalenanti fortune) Young, Biraghi e Asamoah. I Blues chiedono 30 milioni di euro. L’Inter è ferma a venti. La sensazione è che anche in questo caso la fumata bianca potrebbe arrivare a breve con il più classico degli incontri a metà strada.