Calciomercato Inter, all-in su Kanté: per il francese pronto un maxi scambio

0
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273

L’Inter supera con qualche difficoltà il debutto il campionato contro la Fiorentina ma fa i conti con una panchina piuttosto limitata che ovviamente la penalizza. Gli innesti di Hakimi, Kolarov e Vidal hanno sicuramente alzato il tasso tecnico ed atletico della formazione di Conte ma, soprattutto a centrocampo, rimangono ancora nette le lacune che distanziano i nerazzurri dagli altri competitor. Ecco perché il club continua la sua rincorsa al mediano transalpino N’Golo Kanté, per il quale sarebbe pronta un’offerta davvero clamorosa.

Bene la prima per l’Inter ma che sofferenza! Contro la Fiorentina i nerazzurri patiscono i ritmi alti della formazione di Iachini e riescono a prevalere solamente nei minuti finali quando si accendono Lukaku e D’Ambrosio per il 4-3 finale. Una gara strana e vissuta sul filo delle emozioni forti ma soprattutto che racconta delle grandi difficoltà di Conte nel trovare i giusti interpreti soprattutto sulla linea mediana del campo.

Inter, la vittoria arriva soltanto in zona Cesarini

La sveglia è più che altro una doccia fredda servita col 3-2 di Chiesa al 63′. Brozovic, Eriksen e Barella arrancano e il centrocampo viola non ha grosse difficoltà a gestire le folate dell’attacco interista. Saranno gli ingressi di Vidal, Sensi e Nainggolan a risollevare il morale e ridare stabilità al reparto di centro. Muscoli e testa per trasformare tante individualità in un collettivo ben organizzato ed efficiente.

La riflessione arriva quindi a margine della gara vinta a fatica dai nerazzurri. La squadra è quasi al completo ma manca ancora il cambio di passo finale, l’elemento che possa dare serenità alla retroguardia e spinta in fase d’attacco. Uno come Kanté per farla breve, il giocatore su cui Conte e Marotta lavorano da mesi e che forse finalmente potrebbe arrivare a Milano dopo un corteggiamento durato mesi.

La mossa a sorpresa dell’Inter per ingaggiare Kanté

La soluzione al rebus è figlia della gara contro la Fiorentina. L’Inter è pronta a lanciare l’assalto definitivo impiegando come moneta di scambio i grandi delusi del match contro i toscani. Il giocatore del Chelsea arriverebbe ad Appiano a seguito di uno scambio che vede protagonisti Marcelo Brozovic, apparso abulico e svogliato fino al cambio al 74′ con Vidal, e Milan Skriniar, bocciato e relegato in panchina per l’intero match.