Calciomercato Inter, c’è l’offerta per Emerson ma piace anche un altro Blues

0
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883

Dopo l’acquisto di Hakimi,  l’Inter trova il nuovo padrone della fascia sinistra del suo schieramento ingaggiando l’ex Roma, Emerson Palmieri. In queste ore, voci sempre più tambureggianti parlano di una trattativa entrata nel vivo con il Chelsea, titolare del cartellino dell’italo-brasiliano. Una volontà, quella dei nerazzurri, manifestata in tempi non sospetti e che si concretizzerà nel giro di pochi giorni.

D’altronde il sì del giocatore era arrivato a Marotta e i suoi già durante le fasi iniziali della contrattazione, col giocatore che si diceva entusiasta di poter ritornare in Serie A dopo l’esperienza inglese. Un segnale chiaro anche al ct della Nazionale Mancini che potrà d’ora in poi visionare il laterale per tutta la prossima stagione in vista degli Europei slittati all’estate 2021.

L’Inter ha fatto pervenire in sede dei Blues la propria offerta da 22 milioni di euro più bonus con i quale stimolare Abramovich al definitivo sì. Impresa che non sembra certo impossibile considerato che il tecnico Lampard ha già individuato in Chilwell del Leicester il sostituto perfetto di Emerson. Rimangono da limare gli ultimi dettagli e poi, proprio come per il terzino del Real Madrid ci sarà l’annuncio ufficiale dell’avvenuto acquisto. Conte sarà dunque accontentato e per la prossima stagione potrà fare affidamento su un giocatore che incarna perfettamente i suoi desideri senza fare troppo affidamento a soluzioni approssimative.

Intanto però il viaggio a Londra dei dirigenti nerazzurri sarà motivo anche per tornare a parlare di un altro pupillo del mister salentino da tempo cercato e finora mai agguantato. Si tratto dell’attaccante Olivier Giroud che, anch’egli segnalato in uscita dal gruppo di Lampard, potrebbe trovare nuovo slancio nell’avventura nerazzurra. Dopo il rinnovo avvenuto più in previsione di una crisi che investisse la Premier League e ne diminuisse gli introiti, la questione del francese tiene ancora banco a Stanford Bridge.

La sensazione è che l’attaccante transalpino potrebbe aggregarsi alla truppa interista nel prossimo futuro con un esborso tutto sommato contenuto. Conte lo vorrebbe come vice Lukaku durante i match in cui il belga dovrebbe riposare. Le parti sono molto vicine e la fumata bianca potrebbe arrivare a margine della trattativa per Emerson.