Calciomercato Inter, Conte ha deciso: Belotti rimpiazzerà il partente Lautaro Martinez

0
Andrea Belotti, foto Flickr
Andrea Belotti, foto Flickr

L’Inter mette nel mirino uno degli attaccanti più prolifici del panorama italiano, preferendolo ai tanti profili che nel tempo sono stati affiancati ai nerazzurri per sopperire alla sempre più prossima partenza di Lautaro Martinez. Niente soluzioni in casa (Esposito sarà girato in prestito in provincia per farsi le ossa) e nemmeno soluzioni legate a fantasiosi scambi con il Barcellona o altre big. Tramontata definitivamente anche la suggestione Aubameyang.

Inter, per sostituire Lautaro si punta a Belotti

Il nome nuovo che circola a casa Inter in queste ore è quello di Andrea Belotti, bomber del Torino e della Nazionale di Mancini. Per lui i manager interisti si stanno muovendo in un’ottica futura che porterà il “Gallo” ad affiancare Lukaku nel prossimo campionato di Serie A. Ad aiutare nella trattativa sarà il ricco assegno che il Barça strapperà per portare in Catalogna Luataro Martinez. Buona parte della sua clausola rescissoria da 111 milioni di euro sarà impiegata per rompere le catene che legano l’attaccante al club di Cairo.

Una trattativa certo non semplice e che terrà col fiato sospeso addetti ai lavori e fans fino alla chiusura della sessione estiva di calciomercato. Il presidente granata, infatti, è pronto ad ergere un muro attorno al proprio tesserato che invece spinge per l’approdo in una big. Il classe ’93 troverebbe finalmente a 27 anni una squadra che punta a grandi obiettivi dopo le esperienze con Albinoleffe, Palermo e appunto Torino.

Un salto di qualità non da poco per chi era considerato già agli albori del decennio uno dei migliori talenti italiani della sua generazione. Consacrazione che gli arriverà dunque grazie all’accelerata voluta proprio dal mister nerazzurro che lo preferirebbe a ben altri giocatori anche di caratura internazionale.

Conte d’altronde è stato chiaro. Belotti incarna perfettamente il prototipo di giocatore umile e al servizio della squadra che tanto adora. Nessuna possibilità dunque per primedonne che, seppur di comprovata efficacia, finirebbero per scontentare il tecnico salentino. Unico scoglio nella trattativa sarà la volontà di Cairo di continuare a puntare sul suo campione. Marotta e soci avranno il loro bel da fare per riuscire a strappare Belotti alle sue grinfie.