Calciomercato Inter, da Parigi sicuri “Conte vuole Lenglet”. Il giocatore: “Felice al Barça”

0
Antonio Conte, allenatore dell'Inter
Antonio Conte, allenatore dell'Inter

L’Inter sonda nuovi volti per rinforzare il reparto difensivo cercando di farlo nel silenzio più assoluto. Questo è quanto trapela dal quotidiano Le Parisien a proposito dell manovra di mercato che dovrebbe regalare a mister Conte il suo prossimo totem difensivo. Una volta assicurati gli adii di Ranocchia e Godin toccherà agli uomini mercato nerazzurri trovare giocatori all’altezza delle aspettative del fumantino tecnico salentino.

Sempre secondo la stampa francese uno degli obiettivi su cui Ausilio e Marotta avrebbero messo gli occhi in questi giorni è il giocatore transalpino del Barcellona, Clement Lenglet. Il venticinquenne di Beauvais è il centrale che dovrebbe nel prossimo futuro prendere il posto di uno dei due partenti e che sarebbe al centro delle nuove speculazioni di mercato dei nerazzurri.

La notizia è arrivata anche alle orecchie del giovane difensore che da Barcellona però sembra proprio non voler andare via, almeno nel prossimo futuro. Intervistato sull’argomento il francese ha così commentato il rumor: “Sono voci difficili da commentare. Sono molto felice a Barcellona, ​​gioco regolarmente, la città è bella e ho appena avuto il mio primo figlio qui!”.

Dichiarazione che dovrebbe mettere a tacere tutte le voci di mercato nei suoi riguardi e che invece hanno finito per ravvivare la curiosità di giornalisti e addetti ai lavori, oggi più sicuri che mai di un possibile approdo a Milano. D’altronde il giocatore è uno dei migliori prospetti europei nel ruolo e la giovane età promette miglioramenti ancora per un periodo piuttosto importante.

L’unico scoglio, come al solito, potrebbe essere il costo del cartellino del giocatore ( che attualmente viene valutato attorno ai 50 milioni di euro) e un ricco stipendio che al Barça si aggira attorno ai 5 milioni. Cifre piuttosto alte per le fragili casse nerazzurre ma che potrebbero essere mitigate dal passaggio di Lautaro Martinez  alla corte di Setien.