Calciomercato Inter, deciso il futuro di Perisic e Murillo?

0
Perisic fonte foto: Di Agência Brasil - Brasil e Croácia, primeiro jogo da Copa do Mundo de 2014, CC BY 3.0 br, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33361853
Perisic fonte foto: Di Agência Brasil - Brasil e Croácia, primeiro jogo da Copa do Mundo de 2014, CC BY 3.0 br, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33361853

L’Inter l’anno prossimo rifonderà la squadra. Lo abbiamo detto più di una volta e, quindi, circolano tante voci sul conto della squadra nerazzurra, come ad esempio il probabile interessamento per l’attaccante colombiano Luis Muriel. Ma quali sono i movimenti in uscita che lo staff di Suning ha previsto? In particolare, per monetizzare, bisogna valutare la posizione di Ivan Perisic.

L’esterno croato, cercato dal PSG, non andrà via per una cifra inferiore ai 50 milioni. La squadra francese ha offerto 55 milioni: l’Inter ha chiesto qualche giorno di tempo per poter riflettere. Del resto, Perisic – pur con prestazioni altalenanti – ha segnato comunque 10 reti in 31 partite, togliendo parecchie volte le castagne dal fuoco. Inoltre, c’è da valutare cosa penserà del croato il futuro allenatore dell’Inter: qualora dovesse essere Spalletti, potrebbe anche mettere il veto alla sua cessione e farlo esplodere definitivamente come è successo con Salah. Insomma, nei prossimi giorni si sapranno maggiori dettagli.

Per Murillo, ci sarebbe – come scrive gazzetta.it – un’offerta del Monaco che coinvolge anche Lemar. L’Inter, però, non vorrebbe giocatori in cambio ma soltanto denaro e vorrebbe cedere il difensore per una cifra tra i 10 e i 15 milioni. Al momento, però, difficile che qualcuno voglia spendere quei soldi per Murillo: un difensore che, dopo un ottimo inizio di stagione lo scorso anno, si è perso definitivamente fino a essere relegato in panchina. È importante, però, piazzarlo.

Per tutti gli altri calciatori, infine, al momento è tutto in fase di stand by poiché devono prima arrivare offerte importanti e poi si può capire come agire. Ci sarebbe anche la situazione relativa ad Handanovic da rivolvere: l’ex estremo difensore dell’Udinese vorrebbe giocare in Champions League. Cosa che, ovviamente, l’Inter non può garantirgli. In ogni caso, però, questa è tutta un’altra storia che i nerazzurri dovranno, però, risolvere quanto prima.