Calciomercato Inter, il Chelsea non molla Kanté: Marotta punta Seri del Fulham

0
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273

L’Inter è alle prese con l’affare Kanté che dopo una leggera apertura da parte del Chelsea pare nuovamente essersi arenato. Il francese, nonostante non sia più considerato al centro del progetto di mister Lampard non verrà svenduto dai Blues che per lui chiedono una cifra non inferiore ai 50 milioni di euro. Troppo per le casse nerazzurre i cui manager ora valutano altre alternative.

A dire la verità l’Inter aveva provato a smuovere le acque cercando soluzioni alternative alla diretta corresponsione di quanto richiesto. Marotta aveva cercato di includere nel pacchetto anche l’italo-brasiliano Emerson e proporre ai londinesi un’offerta onnicomprensiva da 65 milioni. Piano strategico machiavelliano ma smontato in pochi istanti dalla dirigenza inglese.

Anche la suggestione di arrivare all’ex Leicester attraverso uno scambio con conguaglio è miseramente fallita. Marina Granovskaia, virago e braccio destro di Abramovich, non accetterà altra soluzione che il pagamento in contanti dei suoi gioielli. Una soluzione particolarmente indigesta ai club interessati al parco giocatori del Chelsea ma anche agli stessi procuratori che vedono in questa manovra un metodo coercitivo per chiudere ad ogni movimento di mercato.

L’Inter comunque non si abbatte e registrato il nuovo rifiuto sembra aver individuato in un tenace mediano del Fulham il perfetto sostituto di N’Golo Kantè. Seppur non definitivamente tramontata l’ipotesi che portava a Tanguy Ndombele dal Tottenham, Marotta e i suoi stanno riflettendo con sempre maggiore convinzione circa l’ivoriano Jean Micheal Seri.

Il mediano ventinovenne è appena rientrato al Craven Cottage dopo un anno in prestito al Galatasay in cui ha messo insieme 37 apparizioni stagionali. Il contratto in scadenza nel 2022 e una quotazione attorno agli 8 milioni di euro rendono il colpo assolutamente low cost e garantirebbe un uomo roccioso e di metodo in mezzo al campo.