Calciomercato Inter, il Corriere dello Sport sulla cessione di Skriniar: “Possibile frattura con Inzaghi”

0
Skriniar, Inter, mercato
Skriniar in azione contro lo Zenith . Foto Wikipedia

Non sembrano avere pace i tifosi interisti per la questione Skriniar. Lo slovacco è stato al centro delle voci di mercato per un possibile trasferimento al PSG. I parigini sono rimasti fermi su un offerta intorno ai 53 milioni di euro, ma la dirigenza neroazzurra ha chiesto un cifra sui 70 milioni. Il club francese ha considerato troppo alta la richiesta del club milanese, visto la scadenza del contratto dello slovacco nel 2023.

Per questo motivo, il club della capitale francese ha congelato la trattativa per un po’ di tempo. Sembrava che Inzaghi e tifosi neroazzuri potessero tirare un sospiro di sollievo, con la speranza che lo slovacco potesse rimanere a Milano. Secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport però, i francesi potrebbero rimpiombare sul difensore classe 95′, aumentando l’offerta fino a 60 milioni.

Il giornale romano aggiunge che nel caso in cui la dirigenza interista decidesse di accettare l’offerta, questo potrebbe creare una frattura e un malcontento da parte di mister Inzaghi: “[…] E’ soddisfatto degli sforzi che la società per consentirgli di iniziare il ritiro con cinque innesti, ma ritiene che perdere adesso uno tra il difensore slovacco e l’esterno olandese (Dumfries, ndr) sarebbe una botta terribile per il progetto e le ambizioni della stagione. Ecco perché l’area tecnica vuole assolutamente evitare una partenza tanto dolorosa, un addio che rischierebbe di provocare una frattura nel rapporto con l’allenatore.”

Uno sconvolgimento tecnico non da poco per l’allenatore neroazzurro, considerando che l’inizio del campionato si avvicina sempre di più: il 13 agosto l’Inter dovrà affrontare il Lecce in Puglia. 

In tutto ciò c’è da aggiungere che la rosa dell’Inter conta solo di tre centrali di ruolo, mentre come sostituti ci sarebbero solo Dimarco e D’Ambrosio, adattabili in quel ruolo. Ecco perchè D’Ausilio e Marotta sono alla continua ricerca di un altro centrale, il quale dopo aver visto sfumare Bremer dopo mesi e mesi che sembrava ad un passo dall’Inter, ad oggi non è arrivato ancora nessuno.