martedì, Maggio 21, 2024
HomeSportCalcioCalciomercato Inter, il PSG fissa la quota per Milinkovic ma Lotito resiste:...

Calciomercato Inter, il PSG fissa la quota per Milinkovic ma Lotito resiste: “60 milioni? Pochi!”

Sale l’interesse per il giocatore della Lazio Sergej Milinkovic-Savic. Dopo un primo sondaggio dell’Inter che non avrebbe avuto esito positivo, dalle parti di Formello pare essersi visto più di qualche emissario dei campioni di Francia pronti a sferrare l’attacco al gioiellino serbo. A dir la verità un timido tentativo in queste ore pare essere già avvenuto da parte del PSG. La cifra offerta però non ha entusiasmato più di tanto il patron Lotito che, per il suo mediano, vuole far segnare una plusvalenza super.

Sessanta milioni. Tanto è stato offerto alla Lazio per cedere alle lusinghe del club di Neymar e M’bappè. Sessanta milioni di buone ragioni visto che il giocatore soltanto cinque anni fa è stato acquistato per poco più di 18 milioni dai belgi del Genk. Un affare che farebbe ballare dalla gioia chiunque. Chiunque ma forse non Claudio Lotito, convinto che il suo gioiello possa fruttargli ben più che quella cifra.

Infatti, alla proposta dei petrodollari franco-qatarioti, i biancocelesti hanno risposto con un cortese “No,grazie. Sono pochi!“, almeno a sentir parlare i cronisti de “Il Corriere di Roma” che per primi hanno diffuso il rumor. Una notizia che farà discutere e molto riflette anche gli altri club che sarebbero sulle tracce di Milinkovic e che ora possono usare quella cifra come asticella per i loro futuri tentativi.

Prima fra tutte l’Inter che, dopo un periodo di allontanamento ha rimesso il giocatore laziale al centro dei propri desideri, eleggendolo a nuovo pilastro del reparto centrale nerazzurro. Dopo il faccia a faccia tra Conte, Marotta e Zhang, il nome del serbo si è di nuovo fatto rivedere dopo alcuni mesi di fitta nebbia. Il tecnico leccese vorrebbe completare la sua linea di mezzo proprio col biancoceleste che nei suoi pensieri l’anno prossimo dovrebbe andare ad affiancare Brozovic e Sensi nel cuore della sua formazione.

Il no delle Aquile ai sessanta milioni del PSG farà sicuramente riflettere anche i nerazzurri che presto potrebbero presentarsi da Lotito con un’offerta da 40 milioni più il passaggio a Roma di Roberto Gagliardini, valutato attorno ai 30. Difficile capire l’andamento della contrattazione. Quel che è certo è che la Lazio si ritroverebbe in squadra un centrocampista del tutto rinato e con un ingaggio più in linea con le strette politiche aziendali. Un’occasione da vagliare e che ci accompagnerà fino all’ultimo giorno utile del calciomercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME