Calciomercato Inter, il PSG prenota due colpi in casa nerazzurra: Conte apprezza e apre all’addio

0
Castrovilli
Beppe Marotta e Antonio Conte, a.d e allenatore dell'Inter. Fonte Youtube

Ore effervescenti in casa Inter. Il PSG, dopo Icardi, sembra voler fare sul serio per altri due protagonisti della squadra nerazzurra. Evidentemente i segnali arrivati nelle prime giornate di Ligue 1 evidenziano lacune di organico in seno ai parigini che ora vorrebbero colmare il vuoto con il duo interista.  Un centrocampista e un difensore caduti ai margini dello scacchiere di Conte che ora spera in una trattativa lampo per avere poi il tempo di reinvestire i profitti sul mercato.

A lanciare l’indiscrezione di mercato è stato il quotidiano “Il Corriere dello Sport” che parla di un interesse sempre crescente per Radja Nainggolan e Milan Skriniar. Il belga, appena rientrato dopo un anno in prestito al Cagliari, continua a non convincere lo staff di mister Conte che a sua volta spera questa volta in una cessione a titolo definitivo. Nonostante il desiderio del tecnico salentino di trovare al più presto un mediano muscolare sul mercato sembra proprio che quel ruolo continuerà a non essere proposto al bizzoso Ninja.

La destinazione parigina stimola il giocatore che a 32 anni spera nella consacrazione finale in un grande club che possa dargli fiducia assoluta. Le doti atletiche e tecniche non si discutono. Quello che più preoccupa è l’attitudine mentale ma a Parigi sono sicuri di poter gestire positivamente le eccentricità del numero 44.

Tuchel dopo l’addio di Thiago Silva non sembra aver trovato nel giovane Kimpembe la sicurezza necessaria per blindare la sua difesa. Da qui nasce la necessita di tentare almeno l’assalto a Milan Skriniar che in un anno è passato da titolare inamovibile a possibile pedina da sacrificare sul mercato estivo 2020. Lo slovacco non ha certo vissuto la migliore stagione della sua carriera, cadendo in più occasioni e cedendo alla pressione degli eventi.

Il coach di Lecce per ora sembra non aver ancora espresso un inappellabile giudizio negativo sul difensore ma a fronte di un’offerta congrua potrebbe aprire alla cessione. L’obiettivo è riuscire a incamerare dal doppio addio una cifra molto vicina agli 80 milioni di euro. Questo basterà per lanciare l’assalto ad uno (almeno) tra Arturo Vidal e N’Golo Kanté.