Calciomercato Inter, Inzaghi è felice della sua rosa. L’unico interrogativo è chi sostituirà Handanovic l’anno prossimo?

L'Inter si interroga sul dopo Handanovic e non pare voler concedere fiducia ai profili attualmente già in rosa. Per il futuro occhi puntati su Onana dell'Ajax senza tralasciando due giovani portieri italiani già osservati a lungo l'anno scorso.

0
André Onana, portiere dell'Ajax

L’Inter, nonostante addii importanti che l’hanno privata di Lukaku e Hakimi, ha trovato un nuovo ed efficacie assetto in campo. La squadra non è stata stravolta con l’arrivo di Inzaghi ma soltanto lievemente rimaneggiata quanto basta per continuare a garantire risultati e spettacolo. Eppure una questione piuttosto delicata ritorna inesorabilmente alla ribalta ogni volta che si parla del dopo Handanovic.

In effetti l’unica preoccupazione in seno al club è capire chi potrà prendere il posto del numero uno sloveno quando questi deciderà di appendere gli scarpini al chiodo a fine stagione. La situazione è resa ancora più complicata dalla mancanza finora di profili di livello all’interno delle varie rappresentative giovanili. Una pecca che va contro alla politica di auto-finanziamento e impiego nella prima squadra di forze provenienti dall’universo Inter.

I portieri presenti ad oggi in rosa sono, oltre ad Handanovic, Ionut Radu, Brazao e Alex Cordaz. Se l’ultimo è rientrato in nerazzurro dopo anni in giro per l’Italia, la Svizzera e la Slovenia, essenzialmente per coprire un posto nelle liste Uefa dedicato ai giocatori provenienti dalle giovanili, diversa è la storia per gli altri due. Radu sarebbe da tempo l’erede designato dello sloveno ma continua a non dare le garanzie sufficienti per una transizione serena e senza patemi. Brazao è addirittura rimasto in rosa perché non sarebbe arrivata neppure un offerta per lui. Una situazione non certo preoccupante ma decisamente fastidiosa.

Cosa fare dunque? La risposta potrebbe arrivare dagli ultimi incontri di Marotta con Raiola nei quali si è spesso parlato del portiere camerunense dell’Ajax, André Onana. Il ventiquattrenne dei lancieri è in scadenza il prossimo giugno e potrebbe rappresentare un’ottima soluzione per blindare la porta per i prossimi anni.

Eppure c’è ancora chi vorrebbe l’Inter alla ricerca di un prodotto della scuola italiana per il dopo Handanovic. Per la Gazzetta dello Sport toccherebbe infatti a uno tra Alex Meret e Alessio Cragno diventare il prossimo numero uno nerazzurro.