Calciomercato Inter, ecco la prima cessione: Banega va al Siviglia

0
Banega fonte foto: Di Ludovic Péron - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=13319864
Banega fonte foto: Di Ludovic Péron - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=13319864

Lo dicevamo da tempo che l’Inter farà l’ennesima rivoluzione in fase di calciomercato e, piano piano, tutto ciò sta avvenendo. La prima illustre cessione in casa Inter è quella di Banega, acquistato a parametro zero dai nerazzurri la scorsa estate. L’argentino ritornerebbe al Siviglia per una cifra pari a 9 milioni di euro. Una plusvalenza comunque interessante per Suning che, inoltre, eviterà di sobbarcarsi un ingaggio pesante per un giocatore che non ha mai realmente convinto.

L’argentino, infatti, arrivato lo scorso anno con tante aspettative, pian piano si è eclissato come tutta l’Inter nel prosieguo della stagione. Con De Boer era un titolare fisso mentre con Pioli ha dovuto sudare per riconquistarsi il posto da titolare poiché l’ex tecnico di Lazio e Bologna gli preferiva Joao Mario. Con Vecchi è stata molto meno di una parentesi. Per la prima rete in nerazzurro di Banega, si è dovuto aspettare fino al 2 ottobre 2016 quando siglò la rete della bandiera nella sconfitta contro la Roma. Il punto più alto della sua breve carriera all’Inter è stato il 12 marzo 2017 quando siglò una tripletta all’Atalanta, la prima (e unica, per ora) in carriera. Da lì, in poi, è cominciato il crollo.

Con il Siviglia, invece, Banega ha giocato due stagioni di altissimo livello, vincendo entrambe le volte l’Europa League. Fu prelevato a sua volta dal Valencia per 2,5 milioni di euro. Insomma, a conti fatti non si è praticamente ambientato in Italia e, quindi, ha preferito ritornare in Spagna, al Siviglia. Siviglia che è pronto a riaccoglierlo a braccia aperte senza, però, questa volta, perderlo a parametro zero per la seconda volta. Nell’arco di un paio di settimane dovrebbe esserci l’ufficialità dell’operazione.