Calciomercato Inter, per la fascia destra si pensa anche a Zaccardo

0
Luciano Spalletti fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=18194766
Luciano Spalletti fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=18194766

Continua la strategia dell’Inter che, almeno fino al 31 agosto, non ha acquistato nessun grandissimo nome da 50 e oltre milioni di euro. Una strategia che, a meno di colpi di scena, verrà portata avanti anche nella sessione invernale di calciomercato. In ogni caso, però, Sabatini sembra aver puntato un calciatore svincolato con un ottimo passato in serie A.

Si tratta del campione del Mondo Christian Zaccardo, divenuto ‘celebre’ sui social qualche tempo fa per aver postato un annuncio su LinkedIn in cui si offriva per un eventuale contratto. L’ex calciatore del Palermo ha militato nell’ultima stagione nel Vicenza senza, però, segnare neppure una rete. Zaccardo, però, è stato per anni un difensore con il vizio del goal considerando che, ad esempio, nell’ultima sua stagione in serie A con la maglia del Carpi riuscì a togliersi la soddisfazione di una rete nella massima serie. Dal 2000, infatti, in soltanto 7 stagioni non è riuscito a insaccare il pallone in rete e, addirittura, nel 2006/7 con la maglia del Palermo e nel 2009/10 con la maglia del Parma riuscì a segnare ben 5 reti.

L’opzione Zaccardo, ovviamente, verrebbe valutata soltanto qualora la situazione sulla fascia di destra dovesse precipitare e il terzino non potrebbe ambire a una maglia da titolare nell’Inter. Sarebbe un ottimo rincalzo qualora D’Ambrosio e Cancelo, attualmente infortunato, non dovessero dare le giuste garanzie. Potrebbe essere, con ogni probabilità, l’ultimo contratto con una squadra importante per Christian Zaccardo poiché quest’anno, a dicembre, compirà 36 anni e difficilmente potrà giocare un intera stagione a livelli eccellenti, come ci aveva abituato qualche anno fa fino a raggiungere la vetta mondiale con la finale a Berlino nella Nazionale italiana guidata da Marcello Lippi.