Calciomercato Inter, Messi non è fantasia: pronto un contratto astronomico

0
Fonte: Instagram

La voce si è trasformata in vera trattativa e l’Inter è più pronta che mai a mettere sul tavolo fino all’ultimo centesimo pur di accaparrarsi Lionel Messi. Gli indizi iniziano a farsi numerosi e diventa sempre più difficile tenere nascosti i retroscena di una trattativa che toglierà il sonno a milioni di tifosi da qui al prossimo settembre. La Pulce in nerazzurro potrebbe presto diventare realtà.

Lionel Messi non ha certo bisogno di presentazioni. A parte un trionfo mondiale con l’Argentina è il giocatore più vincente della storia del calcio. Diventato il simbolo dell’intero movimento sportivo, il sudamericano sembrava destinato a finire la carriera lì dove l’aveva iniziata nel lontano 2004, nel Barcellona di Frank Rijkaard. Invece gli ultimi avvenimenti accaduti nella casa blaugrana starebbero minando l’idillio tra club e giocatore. La rottura p a un passo. L’Inter è in agguato per il colpo del secolo.

Prima l’allontanamento dell’apprezzato Valverde con il seguente approdo in panchina del semi sconosciuto Setien. Poi i continui contrasti con i manager, rei per Messi, di aver creato addirittura profili falsi sui social per screditarlo in occasione di prestazioni meno brillanti. In fine il rapporto col patron Bartomeu che ha avallato ogni tipo di insulto nei suoi confronti e della moglie fino alla resa sugli acquisti più onerosi per le prossime stagioni. Insomma, Lionel si sente abbandonato da chi avrebbe dovuto tutelarlo. Una giustificazione più che legittima per gettarsi tutto alle spalle e trovare serenità altrove.

Serenità che potrebbe arrivare a Milano, con una trattativa che farebbe il paio con quella che a suo tempo Beppe Marotta intavolò col Real Madrid per Cristiano Ronaldo. Una trattativa dalle cifre astronomiche, così come riportano oggi tutti i maggiori siti di informazione calcistica spagnola e che potrebbe risolversi solo con un intervento diretto della famiglia Zhang.

Lionel Messi costa caro. Inutile pensare ad un’operazione low cost considerando soltanto gli elementi che favorirebbero la cessione. Il giocatore percepisce un ingaggio principesco da quasi 50 milioni di euro a stagione. Difficile che all’Inter venga concesso uno sconto simpatia. Inoltre il Barcellona si aspetta di ricevere dal passaggio in nerazzurro almeno 250 milioni di euro. Qui il margine di manovra potrebbe essere più ampio, ma sarà dura ottenere un sì per meno di quella cifra. All’Inter toccherà un vero e proprio salasso.