Calciomercato Inter, per la destra rispunta una vecchia conoscenza: il sì sarebbe immediato

0
Alessandro Florenzi, Roma, sul proprio profilo Instagram
Alessandro Florenzi con la maglia della Roma sul proprio profilo Instagram

L’Inter continua a sondare il mercato in cerca di volti nuovi da regalare a Conte prima della fine del ritiro iniziato proprio oggi al Suning Sport Center. A tenere banco ci sarebbe la questione legata alla fascia destra, giudicata con fin troppa leggerezza coperta dopo l’arrivo a tempo di record di Achraf Hakimi. Seppur D’Ambrosio abbia dato nel tempo ottimi segnali in quella zona di campo e lo stesso Candreva sembrava ormai convinto del lieve indietreggiamento nello scacchiere nerazzurro, Marotta proverà a portare in squadra un esterno di ruolo magari da alternare al forte marocchino.

A rilanciare il rumor di mercato ci ha pensato il Corsera che, dalle sue colonne, ha parlato di un ritorno di fiamma tra l’Inter e Alessandro Florenzi, ex capitano giallorosso finito ai margini del club. La neo insediata dirigenza Friedkin non sembra voler intervenire nella spinosa questione del contratto del giocatore e i venti di divorzio definitivo sono diventati vere e proprie burrasche tropicali.

Florenzi, dopo un deludente prestito semestrale al Valencia, sperando nel cambio ai vertici, sperava in una nuova chance che però sembra essergli ancora negata. I rapporti con l’ambiente giallorosso sono ai minimi storici e soltanto una cessione potrebbe mettere fine ad uno stillicidio che dura ormai da un paio d’anni. L’entourage del giocatore è ormai convinto della fine della storia d’amore che con la Roma dura fin dall’infanzia. “Bello de’ nonna” sembra aver perso il feeling anche con i tifosi che ora non protesterebbero certo qualora al suo posto arrivassero facce nuove.

Eppure il giocatore alla soglia dei trentanni non si da certo per finito e spera in una nuova avventura che gli dia la possibilità di dimostrare il suo valore. Ci avevano provato Fiorentina e Atalanta ma seppur ottime squadre, sembra che l’appeal delle due piazze non abbia entusiasmato troppo l’esterno romano.

Florenzi spera di arrivare in un club di prima fascia. Il desiderio inconfessabile al momento di chiama Everton, dove Ancelotti sta costruendo una realtà fatta di senatori più che affermati e giovani affamati di successo. In Italia potrebbe essere l’Inter l’ambiente giusto in cui ritrovare gioco e vittorie. La presenza di Conte in panchina è garanzia di trionfi. Con lui, soprattutto in Nazionale, il giallorosso ha vissuto il suo momento magico in Azzurro. Chissà se tutto questo si potrà riproporre anche in una squadra di club.