Calciomercato Inter, si lavora sulle cessioni: Ranocchia all’Hull City, Biabiany rifiuta il Chelsea

0
Erick Thohir, foto Flickr.com
Erick Thohir, foto Flickr.com

Tra le squadre più attive in questa ultima giornata di calciomercato ci sarà l’Inter, il cui obiettivo principale è di sfoltire una rosa ingombrante. In attesa della sfida di Coppa Italia contro la Lazio, il ds Piero Ausilio sta lavorando sulle cessioni e concludere alcune trattative in uscita.

ANDREA RANOCCHIA – Il giocatore approda in Premier League, all”Hull City. Ranocchia arriva con la formula del prestito secco, dopo una difficile avventura in nerazzurro durata cinque anni. Il difensore ex Sampdoria è partito alla volta dell’Inghilterra per sostenere le visite mediche ed essere a disposizione dell’allenatore portoghese Marco Silva già per la trasferta di domani sera contro il Manchester United di Mourinho. Il club inglese gli pagherà l’ingaggio per i restanti sei mesi, fino al 30 giugno, quindi l’Inter risparmierà circa 2 milioni di euro.

Per un difensore che parte, un altro che arriva: l’inter ha infatti già trovato il sostituto. Si tratta del centrale australiano classe ’92 Trent Sainsbury di proprietà dello Jiangsu Suning, squadra “gemellata” con l’Inter. Il giocatore giunge ad Appiano Gentile a titolo temporaneo grazie agli sforzi del gruppo Suning.

NUMEROSE LE TRATTATIVE – E’ arrivata nelle ultime ore un’altra sorpresa: Jonathan Biabiany ha detto no a Conte che lo voleva a Londra rifiutando l’allettante proposta del Chelsea. Per lui rimane aperta la pista che lo porterebbe al Palermo. L’esterno francese quindi, nonostante sia fuori dai progetti di Pioli, ha preferito giocarsi tutte le sue carte in Italia piuttosto che iniziare una nuova avventura in Inghilterra. Secondo la stampa inglese, Conte aveva chiesto prima Candreva scontrandosi però con il secco rifiuto del club nerazzurro.

Si chiude del tutto la pista Verratti per la prossima stagione. “Non lo vendono, il Paris Saint-Germain è un grandissimo club nel quale sta benissimo e non c’è nessun motivo per pensare che in estate le strade si separino”, ha dichiarato il suo agente.

Quanto al futuro di Yuto Nagatomo, dopo le trattative sfumate con Sampdoria e Olympique de Marseille, dovrebbe continuare ad essere a tinte nerazzurre.

IL SOGNO MANOLAS – L’oggetto dei desideri di Pioli è Kostas Manolas. Il difensore greco, probabilmente, sarebbe potuto giungere all’Inter già in questa sessione invernale se non fosse per il Fair Play finanziario che obbliga ad operazioni di mercato non troppo elevate (la quota messa sul tavolo si aggira tra i 40-45 milioni). L’intenzione del team di Suning è quella di trovare un accordo in queste settimane in vista di giugno giocando così in anticipo su un’accanita concorrenza, soprattutto dei club inglesi. La Roma proverà a convincere il giocatore a rimanere per non perdere una pedina fondamentale in difesa.