Calciomercato Inter, solo un top per sostituire Lukaku: in pole Martial dello United

Anthony Martial è il giocatore con cui l'Inter vorrebbe colmare la lacuna lasciata nel club dall'addio di Romelu Lukaku.

0
Anthony Martial, fonte By Дмитрий Голубович - https://www.soccer0010.com/galery/1013619/photo/673742, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=62821538
Anthony Martial, fonte By Дмитрий Голубович - https://www.soccer0010.com/galery/1013619/photo/673742, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=62821538

E’ attesa a momento la comunicazione ufficiale del passaggio di Romelu Lukaku dall’Inter al Chelsea. Le due squadra avrebbero raggiunto l’accordo secondo cui il belga tornerà in Premier League dietro il pagamento di una cifra attorno ai 120 milioni di euro. Un affare che continuerà a far storcere il naso ai tanti tifosi nerazzurri ma che potrebbe aprire nuovi panorami al club meneghino con l’arrivo in squadra di un top player.

In questi ultimi giorni, infatti, sarebbero tanti i nomi accostati all’Inter in una girandola di possibilità che Inzaghi non vorrà farsi sfuggire. Il primo fra tutti è quello di Duvan Zapata, colombiano dell’Atalanta che per fisico e giocate non si andrebbe ad allontanare troppo dallo stile mostrato nell’ultimo biennio da Lukaku.

Eppure dall’Inghilterra nelle ultime ore un tam tam sempre più incalzante parla di un interesse piuttosto forte per un giocatore del Machester United. Il profilo seguito da Marotta e i suoi sarebbe quello di Anthony Martial, bomber francese classe ’95, alla sua sesta stagione in Premier dopo gli esordi nel Monaco.

Secondo i tabloid di Oltremanica, nonostante un contratto da 200 mila sterline a settimana (oltre 12 milioni di euro l’anno) fino al 2024, il giocatore potrebbe davvero arrivare all’Inter per sostituire Romelu Lukaku. Una possibilità che lascia esterrefatti i tifosi che vedranno il proprio beniamino accordarsi col Chelsea per un ingaggi attorno agli undici milioni.

United, sì alla cessione di Martial ma solo a determinate condizioni

Nonostante le beghe finanziarie sembra che l’Inter abbia intenzione di chiedere in prestito Anthony Martial e impiegarlo come attaccane esterno, promuovendo Lautaro Martinez a centravanti titolare dell’undici di Inzaghi. Gli inglesi si dicono disposti a sentire le ragioni dei nerazzurri ma con una piccola postilla sul contratto. Lo United darebbe il suo assenso all’accordo soltanto in caso dell’inserimento di un obbligo di riscatto da 50 milioni di sterline (quasi 59 milioni di euro). Un esercizio matematico che da qui ai prossimi giorni terrà molto occupati i manager interisti.