Calciomercato Juve: no della Roma per Pjanic, si punta al rinnovo di Pogba

0

Dopo la clamorosa indiscrezione di Sportmediaset, secondo la quale la Juventus avrebbe pagato la clausola rescissoria di 40 milioni imposti dalla Roma per Miralem Pjanic, e le successive smentite da entrambe le società, in particolare dei giallorossi, che ribadiscono che né il bosniaco, né Nainggolan saranno ceduti, mentre per Marotta la notizia riportata dalla testata televisiva “è una balla. Paratici era a Roma per altri motivi, non di certo per il bravo centrocampista romanista”. Pertanto, salvo colpi di scena, la Juventus si concentrerà su altre piste.

Il primo obiettivo resta il centrocampista del Valencia André Gomes. Per i media spagnoli, la trattativa sta per volgere al termine per una cifra attorno ai 45 milioni di euro. Restano da limare alcuni dettagli economici relativi ai bonus individuali e nei confronti del club iberico, poi dovrebbe arrivare l’ufficializzazione del trasferimento.

In seguito, Marotta e Paratici proveranno a trattenere i due calciatori richiesti maggiormente all’estero, ovvero Paul Pogba e l’attaccante Alvaro Morata. Per il primo è previsto, tra qualche giorno, un incontro tra la dirigenza ed il manager del Polpo, il potentissimo Mino Rajola. Il piano dei quadri juventini sarebbe quello di offrire un adeguamento dell’ ingaggio verso l’alto e la permanenza del francese a Torino per almeno un’altra stagione.

Capitolo Morata. Il fuoriclasse spagnolo è vincolato dalla famigerata  recompra, che il Real sembra voler esercitare. Per convincere le Merengues a rinunciare una volta per tutte al riscatto del canterano, Marotta è pronto a mettere sul piatto 25 milioni di euro, portando così l’investimento per lo spagnolo a 45 milioni di euro tra l’acquisto avvenuto due stagioni fa e la cifra offerta per la cancellazione della clausola di cui sopra.