Calciomercato Juve, per il dopo Pogba ecco Nemanja Matic

0

Con la partenza di Paul Pogba ormai certa verso il Manchester United di Jose Mourinho, la Juventus si sta guardando attorno per trovare un elemento degno di sostituire il francese. Nelle ultime ore Marotta e Paratici stanno virando verso Nemanja Matic, centrocampista serbo classe 1988 del Chelsea con passaporto slovacco (quindi comunitario) che non rientra più nei piani del neo tecnico dei Blues Antonio Conte. Per Massimiliano Allegri sarebbe un rinforzo ideale vista l’età di 27 anni, nel mezzo della sua carriera e con grande esperienza internazionale. Il costo del cartellino si aggira sui 30 milioni, ma l’accordo con i bianconeri potrebbe essere favorito proprio dalla presenza a Cobham dell’ex commissario tecnico della Nazionale Italiana.

Il nome del serbo non è l’unico obiettivo della dirigenza di Corso Galileo Ferraris: più fonti, dall’Italia e dall’Estero, segnalano che oltre a Matic nel taccuino di Paratici vi è segnato anche Marcelo Brozovic, croato classe 1992 dell’Inter il quale rispetto allo slavo del Chelsea, oltre ad essere anagraficamente più giovane, può giocare in più posizioni nel centrocampo. Per non parlare del portoghese Andrè Gomes, ma ha un costo molto elevato (60 milioni di euro) e sembra prossimo al Real Madrid.

In parole povere, attualmente Matic rappresenterebbe la soluzione più fattibile per non far rimpiangere la partenza di Pogba. Il serbo si trova al Chelsea dalla stagione 2009-2010 quando venne acquistato dal Kosice per circa 2 milioni di euro. Dopo una stagioni in prestito al Vitesse (Paesi Bassi), il centrocampista viene ceduto al Benfica nel 2011 dove scende in campo 56 volte siglando 6 gol, per poi rientrare a Londra nel gennaio 2014 per una somma attorno ai 25 milioni di euro. Nella sua seconda “esperienza” in terra britannica, Matic ha ottenuto 86 presenze all’attivo andando a segno per 3 volte.