Calciomercato: l’algerino lascerà il Napoli questa estate, in pole c’è l’Atletico Madrid

0
Stadio San Paolo, casa del Napoli, fonte Di Pochos di Wikipedia in italiano, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=24758037
Stadio San Paolo, casa del Napoli, fonte Di Pochos di Wikipedia in italiano, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=24758037

Si fa sempre più difficile la permanenza del difensore del Napoli Faouzi Ghoulam. L’algerino è intenzionato a lasciare Napoli già da questa estate (non rispettando così tutto il suo contratto con la società azzurra in scadenza il prossimo anno). Su di lui si sta già scatenando un’asta: i partecipanti sono l’Atletico Madrid, Southampton (dove attualmente gioca l’ex compagno di squadra Gabbiadini), Inter, West Ham, Lione e Marsiglia. Al momento in Pole c’è la squadra spagnola del “Cholo” Simeone. Il presidente del Napoli non lascerà partire il suo terzino se le precedenti non presenteranno una proposta da 16 milioni a salire. Alla base di questo “divorzio” ormai imminente ci sarebbe il rifiuto dello stesso presidente, quest’ultimo pare abbia rifiutato la richiesta di un aumento dello stipendio, portandolo da poco più di un 1 milione di euro (stipendio che percepisce attualmente) per arrivare a più di 2 milioni di euro. Quindi dopo quasi tre anni Ghoulam lascerà in Italia dopo aver totalizzato 130 presenze in azzurro.

La squadra partenopeo ha già in mente i sostituti dell’algerino: i pretendenti per sostituire il difensore sono: il difensore italiano del Torino Antonio Barreca; il terzino della Roma Emerson Palmieri; all’estero piace il difensore del Monaco Mendy; Il difensore Toljan della squadra tedesca del Hoffenheim; il difensore italiano del Manchester United Matteo Darmian. La squadra del presidente De Laurentiis quindi sembra intenzionato a puntare su un difensore giovane. Ma se nessuno di questi giocatori dovesse arrivare, ecco che il Napoli punterà sul terzino croato Strinic visto che già da diverse settimane ha già messo il terzino arrivato dal Dnipro due stagioni fa proprio al posto dell’ex Saint-Étienne. Dall’inizio della sessione estiva del calciomercato mancano ancora diversi mesi, però pare che il futuro dell’algerino sia già segnato, vedremo in futuro se effettivamente questa sarà l’ultima stagione del classe ’91 in maglia azzurra.