Calciomercato, le pagelle delle Big: Roma regina, Milan insufficiente

0

Terminata la sessione invernale di calciomercato è ora di attribuire i rispettivi voti alle principali squadre della nostra Serie A.

Roma 7: regina indiscussa del calciomercato, gli arrivi di El Shaarawy, Perotti e Zukanovic vanno a rinforzare una squadra già forte. La cessione di Gervinho in Cina è un vero è proprio capolavoro di Sabatini, 18 milioni per l’ivoriano e ulteriore plusvalenza per le casse giallorosse, ceduti anche Iturbe e Doumbia che non sono mai entrati nei cuori dei tifosi.

Juventus e Napoli 6,5:mercato più che sufficiente per prima e seconda della classe. La Juventus rifiuta offerte faraoniche per Dybala e pensa al futuro puntando su giovani promettenti. Sensi, Mandragora, Lapadula, Caprari e Ganz sono i principali nomi su cui la proprietà bianconera ha messo le mani. Discorso analogo per il Napoli che prende il giovane Grassi dall’Atalanta per rinforzare il centrocampo, mentre per giugno sono in arrivo Klaassen e Raicevic. Puntellata la difesa con l’arrivo di Regini dalla Sampdoria.

Inter 6: l’arrivo di Eder è sicuramente il colpo che salva il mercato nerazzurro, manca infatti un importante innesto a centrocampo, reparto che più di tutti doveva essere rinforzato anche per la partenza di Guarin in direzione Cina. Anche la difesa resta sguarnita, nonostante le cessioni di Ranocchia alla Samp e Montoya al Betis, non arriva nessun rinforzo per Mancini.

Milan 5: mercato insufficiente per i rossoneri che si limitano ad acquistare solamente Boateng, molto poco per una squadra che punta a risalire in classifica e che non vive una delle sue migliori annate. Milan deludente anche per il mercato in uscita, Galliani cede Cerci al Genoa e non riesce a piazzare da nessuna parte Luiz Adriano, che di fatto blocca il mercato dei rossoneri.

Lazio 5,5: Lotito e Tare non ci hanno mai abituato a grandi sorprese nel mercato di riparazione. Arriva solo Bisevac dal Lione per puntellare il reparto arretrato distrutto dagli infortuni.

Fiorentina 6: mercato sufficiente per i toscani, arrivano Tino Costa, Zarate, Tello, Kone e Benalouane, in uscita c’è da segnalare il prestito di Giuseppe Rossi al Levante.