Calciomercato: le ultimissime sulle Big

0

Mancano poche ore all’inizio della sessione invernale di calciomercato e le Big sono alla ricerca dei tasselli giusti per rinforzare le proprie rose e competere sino alla fine in un campionato che, mai come quest’anno, sembra essere molto equilibrato. La Juventus è sempre alla ricerca di un regista di centrocampo, il primo obiettivo resta  Gundogan anche se difficilmente il Borussia Dortmund se ne priverà a gennaio. Le alternative restano Moutinho, centrocampista portoghese del Monaco, la cui valutazione è sui 18-20 milioni, e Banega, centrocampista del Siviglia che ha il contratto in scadenza a giugno 2016, il giocatore però non potrebbe giocare in Champions poichè è stato già impiegato dal Siviglia stesso. Diversa è la situazione della Roma che deve puntellare la squadra in più reparti, occorrono infatti un centrale difensivo, un terzino sinistro e un esterno che andrebbe a sostituire Iturbe. Per quanto riguarda il reparto arretrato i nomi accostati ai giallorossi sono quelli di Juan Jesus dell’Inter che potrebbe fare sia il centrale che l’esterno di sinistra, Kolasinac dello Schalke che sarebbe il sostituto ideale di Digne e Debuchy dell’Arsenal che farebbe rifiatare Florenzi. Con la partenza di Iturbe, Sabatini è sempre alla ricerca di un esterno d’attacco, in pole resta Perotti del Genoa ( potrebbe essere inserito nella trattativa Torosidis, obiettivo di mercato dei rossoblu), ma nelle ultime ore si è parlato anche di un interessamento per El Shaarawy che il Monaco ha deciso di non riscattare. Il Napoli di De Laurentiis è alla ricerca di un rinforzo a centrocampo, i nomi sono quelli di Vecino della Fiorentina (difficilmente i Della Valle se ne priveranno con la squadra seconda in classifica) e Soriano della Sampdoria che ha una valutazione di circa 15 milioni. Alternativa a questi due è Henriksen dell’Az Alkmaar, centrocampista norvegese classe 1992. In casa Inter l’amichevole disputata a Doha con il Psg  ha permesso ai dirigenti nerazzurri di chiedere informazioni per LavezziVan der Wiel e Rabiot. L’argentino vuole tornare in Italia ma il Psg non fa sconti; per quanto riguarda il terzino olandese la trattativa è più semplice e il suo acquisto andrebbe a rinforzare un reparto che probabilmente vedrà partire Santon in direzione Premier League; per Rabiot invece vi sarebbero numerose concorrenti tra cui Milan, Roma e Napoli. Per quanto riguarda proprio il Milan, Galliani sogna Witsel ( la sua valutazione è molto alta circa 25 milioni), per questo si valutano le alternative che sono rappresentate da Banega e Rabiot. In uscita ci sono Zapata vicino al Genoa, Mexes che piace alla Fiorentina e Nocerino accostato al Cagliari. Il calciomercato ancora non è iniziato, ma le società di vertice già si stanno muovendo per non perdere le occasioni che in genere si presentano nella sessione invernale.