Calciomercato Milan, occhi puntati sul francese Edouard: è lui il vice Ibra?

0
Zlatan Ibrahimovic, Fonte Wikipedia
Zlatan Ibrahimovic, Fonte Wikipedia

Il Milan intensifica i contatti col Celtic di Glasgow per l’attaccante francese Odsonne Edouard. L’obiettivo è quello di poterlo aggregare alla rosa di Pioli prima che altre contendenti quali Juventus e Roma possano avere il tempo di intavolare una trattativa con gli scozzesi. I rapporti tra le dirigenze sono ottimi e l’affare potrebbe chiudersi a tempo di record.

La formazione rossonera viaggia ad un ritmo incredibile in campionato, trascinata da prestazioni maiuscole del collettivo che, orfano della bocca da fuoco Ibrahimovic, ha comunque dato segno di avere buona affinità col goal. Kessié (soprattutto dal dischetto) e Theo Hernandez, con la compartecipazione di Rafael Leao hanno fatto di tutto per non far rimpiangere il corazziere svedese lì davanti. Questo comunque non sopperisce alla necessità di avere un attaccante possente e con fiuto per il goal a guidare le operazioni offensive.

Ecco perché guardando un po’ in giro in Europa, il profilo di Odsonne Edouard potrebbe essere quello più corrispondente ai bisogni dei rossoneri che sperano in un successo a oltre un decennio dall’ultimo visto a Milano. La punta nata nella Guyana francese finora ha un ruolino di tutto rispetto che farebbe gola a tante nel vecchio continente. Nove reti messe a segno e due assist in 20 match ufficiali ne fanno uno dei centravanti di spicco di questa stagione.

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del PSG e con un breve passaggio nel Tolosa, Edouard ha trovato nelle highlands scozzesi il giusto ambiente in cui crescere ed affermarsi. Passato nel Celtic nel 2018 per 10 milioni di euro potrebbe, a ventidue anni, avere ora la possibilità di imporsi in un top club andando a dare ancora più lustro ad una green generation francese in grandissimo spolvero.

Il prezzo assai contenuto (attorno ai 18-20 milioni di euro) e un ingaggio tutto sommato ancora modesto potrebbero sbloccare il passaggio al Milan già a gennaio. I rossoneri si ritroverebbero in squadra un giocatore in grado di fare reparto da solo grazie ad un fisico imponente senza rimanere troppo in ansia in caso di nuovi infortuni del titolare Ibrahimovic. Maldini e Massara sono già all’opera.